Case popolari, nessuna sospensione del canone di affitto. Raspanti: "Ma non ci saranno decadenze per morosità incolpevole"

La precisazione dell'assessore al Sociale: "Bisogna pagare, ma chi non riuscirà a farlo non perderà l'alloggio in presenza di una certificazione che attesti la riduzione del reddito dovuta all'emergenza Coronavirus"

Non è prevista alcuna sospensione del pagamento dell'affitto negli alloggi Erp. Gli assegnatari che, a causa dell'emergenza Coronavirus avessero perso il lavoro o avessero subito una drastica riduzione della capacità reddituale, possono comunque presentare domanda per morosità incolpevole qualora non fossero in grado di assolvere ai loro obblighi. In questo caso, se le verifiche confermeranno l'istanza, non scatterà il provvedimento di decadenza dall'alloggio.  

"Abbiamo ricevuto molte richieste - commenta l'assessore al Sociale Andrea Raspanti - e riteniamo importante fare chiarezza. Le bollette per il pagamento dei canoni sono regolarmente emesse e devono essere pagate, perché non è prevista alcuna sospensione da parte del Governo. La normativa vigente prevede già strumenti di tutela per chi vede ridursi in modo drammatico e improvviso il reddito e chi ricade in questa fattispecie potrà avvalersene, presentando la documentazione necessaria”. Sono sospese invece le procedure esecutive di rilascio di immobili fino al 30 giugno 2020 a seguito decreto Cura Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per chiunque avesse bisogno di informazioni, è possibile contattare l'ufficio casa o al telefono (lunedì e venerdì dalle 9 alle 13, martedì e giovedì dalle 15.30 alle 17.30) ai seguenti numeri 0586-820101 e 0586-820412 oppure tramite mail all'indirizzo  casa@comune.livorno.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, è morto Paolo D’Ercole: ex portiere di calcio e dipendente Aamps, aveva 69 anni

  • Coronavirus, un morto a Cecina e 35 nuovi casi tra Livorno e provincia: il bollettino di lunedì 30 marzo

  • Coronavirus, lo studio: Toscana ultima regione italiana a fermare la diffusione dei contagi

  • Coronavirus, tre morti e 16 nuovi positivi tra Livorno e provincia: il bollettino di domenica 29 marzo

  • Dall'alluvione alla lotta contro il Coronavirus: nel video "La forza di Livorno" si racconta come lotta la città

  • Coronavirus Livorno, ecco come richiedere il buono spesa. Salvetti: "Disponibile per il weekend"

Torna su
LivornoToday è in caricamento