Coronavirus: approvato l'uso del Ruxolitinib, il farmaco sperimentato a Livorno

L'autorizzazione è arrivata direttamente dell'Agenzia italiana del farmaco dopo la revisione scientifica dell’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani

L'Agenzia italiana del farmaco ha approvato, nell'ambito di un protocollo per l'uso compassionevole, l'uso del Ruxolitinib, già utilizzato in ambito ematologico, per i pazienti affetti da Coronavirus. Il farmaco era stato sperimentato, per la prima volta, nell'ospedale di Livorno con "esiti soddisfacenti", come testimoniato dagli ematologi dell'Asl Toscana nord ovest. Secondo la revisione scientifica dell’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani il Ruxolitinib, così come avvenuto nel nostro nosocomio, potrà essere somministrato in pazienti con insufficienza respiratoria ma che non necessitano di ventilazione assistita invasiva. Il medicinale infatti, rispetto al Tocilizumab​, avrebbe mostrato effetti mitigatori della severa reazione infiammatoria indotta dal Coronavirus e agirebbe in una fase precoce della malattia impedendo l'aggravarsi delle condizioni del paziente ed evitando, quindi, il percorso più critico in terapia intensiva. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Novartis, azienda produttrice del Ruxolitinib, si impegna, per tutta la fase di emergenza, a fornire gratuitamente, su richiesta del medico, il farmaco ai pazienti affetti da Covid-19, predisponendo un piano di produzione molto preciso per far fronte alle richieste aggiuntive che potrebbero arrivare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Piazza Attias | Carabinieri e Municipale aggrediti da una cinquantina di ragazzini con calci, bastoni e pietre

  • Tragedia in viale Boccaccio, volontario della Misericordia di Montenero muore a 73 anni dopo un incidente

  • Caos Livorno, tre croci e una testa di maiale sul campo dello stadio: "Pagherete tutto". Indagano i carabinieri

  • Piombino, violenta e deruba una 70enne sulla spiaggia: arrestato 35enne

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi: 176 tra Livorno e provincia, 1145 in Toscana. Il bollettino di giovedì 22 ottobre

  • Coronavirus Toscana, dal 18 ottobre i tamponi si possono prenotare online: ecco come fare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento