menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, la street art non si ferma: da Uovo alla Pop una mostra virtuale e una raccolta fondi per l'ospedale

La "chiamata alle arti" terminerà a mezzogiorno del 21 marzo. In programma poi un vernissage virtuale e un'asta di beneficenza a favore del reparto di terapia intensiva di Livorno

Noi restiamo a casa, ma la street art non si ferma. A Livorno, città che più di altre negli ultimi anni si è aperta a questa forma d'arte fruibile per le strade, le fondatrici della galleria d'arte Uovo alla Pop hanno lanciato una vera e propria "chiamata alle arti", ovvero una call per artisti finalizzata alla raccolta fondi del reparto di terapia intensiva e indirizzata a street artist, pittori e fotografi. Dopo l'iniziativa #NoHealthyNoParty, che ha ormai superato la somma di 30mila euro, ecco un'altra brillante idea per far sentire che la città, seppure dal divano di casa, è unita e partecipe.

CALLFORARTIST-2

"Il coronavirus ha fermato tutto, gli street artist non scendono in strada ma le mani sono in fermento in attesa dell'opera di domani - fa sapere Valeria Aretusi, una delle "Uovas" -. Annunciamo la call for artist 'Tomorrow's walls' che selezionerà 40 opere con le quali allestiremo una mostra virtuale e che verranno poi messe all'asta: il ricavato sarà destinato interamente al reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Livorno". Le opere selezionate, 40 come richiamo ai giorni della quarantena, saranno messe in vendita a un prezzo massimo di 300 euro l'una. 

Coronavirus: in piazza della Repubblica l'opera Teste di L'Ego

"Invitiamo gli artisti che raccolgono la nostra call a mandare l'opera entro e non oltre il 21 marzo, primo giorno di primavera, alle 12 - dice ancora Aretusi -. L'opera o bozzetto sarà poi inserita digitalmente in una parete reale per dare l'idea grafica del muro che sarà. 'Tomorrow's walls' è una reazione al tempo di stasi imposto dalla pandemia, un modo per far girare la street art nei canali virtuali, per incontrarsi ancora, per immaginare un futuro libero, per donare", sono le parole delle organizzatrici.

"Tomorrow's Wall", come partecipare alla call per artisti promossa da Uovo alla Pop

  •  Call indirizzata a artisti, pittori o uno street artist o fotografi
  • Tema: l'opera deve raccontare la visione di un muro post virus, "Tomorrow"s wall", immagina su una facciata gigante di un palazzo l'opera che ti piacerebbe mostrare a tutto il mondo con il tuo messaggio intimo, il tuo messaggio al mondo
  • Realizza l'opera nel modo che preferisci in digitale o pittura a olio, tempera, matita o tecniche miste. L'opera va fotografata o scansionata in JPG O PDF
  • Inviare l'opera a uovoallapop@gmail.com entro e non oltre le 12 di sabato 21marzo 2020
  • Inserire nel corpo della email i dettagli: autore opera, tecnica, dimensione e costo 
  • selezioneremo le opere e faremo una mostra virtuale dove tutte le opere saranno vendute in modo interattivo e il ricavato andrà al reparto Terapia Intensiva di Livorno
  • Restate a casa e aiutate con l'arte

A breve verranno forniti i dettagli e gli appuntamenti della mostra e come e dove comprare le opere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Panettone World Championship 2021, Lorenzo Cristiani vola in semifinale: "Soddisfazione enorme, risultato da condividere con l'intera famiglia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento