Coronavirus, tamponi gratuiti al porto di Livorno. L'Asl: "Individuati 11 positivi su oltre 3mila test"

Altri cinque casi accertati a Piombino. I dati, illustrati dal direttore generale dell'azienda sanitaria, si riferiscono a soggetti residenti fuori dalla Toscana

Oltre 3mila tamponi effettuati, dei quali 2.100 già refertati e, di questi, 11 positivi (lo 0,52% del totale). Questo il bilancio dei primi giorni di test effettuati al porto di Livorno, nel quale, a partire da lunedì 31 agosto, ha preso il via l'attività di screening avviata dall'Asl Toscana nord ovest in adempienza all'ordinanza dello scorso 25 agosto della Regione, che prevede tamponi gratuiti e su base volontaria per i viaggiatori in transito nelle stazioni e nei porti di maggiore affluenza. Nello scalo di Piombino, invece, sono stati fin qui trovati 5 positivi, l'1,8% sul totale dei test analizzati. I dati sono stati illustrati nella mattina di venerdì 4 settembre dal direttore generale dell'azienda sanitaria Maria Letizia Casani. Al suo fianco il direttore della Zona Distretto Livornese Laura Brizzi e il direttore del dipartimento della Prevenzione Ida Aragona.

confeenza tamponi porto-2

Tamponi gratuiti al porto di Livorno, Casani: "Effettuati 900 test al giorno, adesione tra l'8 e il 15%"

"Nel porto di Livorno stiamo effettuando circa 800/900 tamponi al giorno, in quello di Piombino 300/350 - ha dichiarato Casani -. Mettere in piedi una macchina così complessa in così poco tempo non è stato semplice. Dal 25 agosto, giorno dell'ordinanza della Regione, ci siamo subito messi al lavoro insieme all'Autorità portuale, alla Prefettura e a tutti gli enti coinvolti per organizzare al meglio questa attività, che coinvolge complessivamente circa 110 operatori nei giorni feriali e 130 nei giorni festivi. Ad oggi - ha sottolineato - l'adesione dei passeggeri in transito dal porto di Livorno oscilla tra l'8-15%. Ricordiamo che qua vengono effettuati i tamponi soltanto per chi non è residente in Toscana: chi risiede nella regione può infatti prenotare online scegliendo quando e dove andare a fare il test". 

"L'allargamento dei tamponi - ha poi proseguito - è l'arma vincente per prevenire una seconda ondata. Ad oggi, nel territorio di competenza di Asl Toscana nord ovest, abbiamo circa 250 positivi, 1.500 persone in quarantena ed altre 4 in terapia intensiva. Sono numeri in leggera risalita, ma la situazione è al momento sotto controllo: dobbiamo lavorare affinché rimanga così". 

"Scuole monitorate speciali: a Livorno 18 positivi al sierologico su quasi 3.000 test"

MARIA LETIZIA CASANI direttrice asl (2)-2

Un'attenzione particolare sarà poi rivolta alle scuole, la cui apertura è prevista per il 14 settembre: "Gli istituti scolastici -  ha affermato Casani - andranno presidiati con attenzione. Nella zona di nostra competenza abbiamo fin qui effettuato circa 10mila test sierologici su base volontaria tra gli insegnanti ed operatori, di cui 100 sono risultati positivi. A Livorno ne sono stati refertati al momento 2.738 e, di questi, 18 sono risultati positivi e dovranno sottoporsi al tampone. Apriremo inoltre un bando per i medici scolastici, i quali lavoreranno prevalentemente in ambito Covid svolgendo attività di sorveglianza nelle scuole".

"Andrà fortemente caldeggiata la campagna vaccinale per l'influenza per le categorie rischio e anche per i bambini dai 6 mesi ai 6 anni - ha sottolineato Ida Aragona -, così da ridurre quei casi in cui si possa creare incertezza tra sintomi dell'influenza stagionale e Covid. Proprio per questo, sia la Regione che l'Azienda Usl Toscana nord ovest ha acquistato il doppio delle dosi rispetto allo scorso anno. Stiamo inoltre pensando di introdurre i tamponi antigenici, che permettono di verificare la positività nel giro di mezz'ora. Questo potrebbe essere lo strumento diagnostico da utilizzare nel periodo autunnale e invernale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio ghiaccio e temperature sotto zero: a Livorno è allerta meteo per martedì 12 gennaio

  • Coronavirus, l'annuncio di Giani: "La Toscana resta in zona gialla". Novità sugli spostamenti tra regioni, musei e asporto

  • Allerta meteo a Livorno, codice giallo per rischio neve e ghiaccio nella notte tra sabato e domenica 17 gennaio

  • Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Gli aggiornamenti della sessione invernale

  • Coronavirus: 79 positivi tra Livorno e provincia, 379 in Toscana. Il bollettino di lunedì 11 gennaio

  • Nuovo Dpcm | Divieto di asporto per bar dopo le 18, musei riaperti e spunta la zona bianca: l'annuncio di Speranza

Torna su
LivornoToday è in caricamento