menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Fb Enrico Rossi

Foto Fb Enrico Rossi

Coronavirus Toscana, albergo sanitario obbligatorio per i positivi: "Scongiurare il moltiplicarsi di focolai domestici"

L'ordinanza è stata firmata dal presidente Enrico Rossi dopo che nelle ultime due settimane sono stati registrati tre cluster familiari. Multe fino a 5mila euro per i trasgressori

Albergo sanitario obbligatorio per i nuovi positivi al Coronavirus e multe fino a 5mila euro per i trasgressori. Questo, in estrema sintesi, quanto prevede la nuova ordinanza firmata dal Enrico Rossi intitolata "Ulteriori misure di contenimento del contagio in ambito familiare e abitativo". La decisione è stata presa dopo che in Toscana, nelle utlime due settimane, sono stati registrati 3 cluster familiari a Cortona (Arezzo), Pian di Scò (Arezzo) e Impruneta (Firenze): sono 18 persone straniere, provenienti da Paesi extra Schengen per cui vige l'obbligo della quarantena, che rappresentano più del 40% dei nuovi casi registrati. Nella maggior parte dei casi si tratta di casi prodotti dal sovraffollamento familiare. L'ordinanza, come specificato in una nota da Palazzo Guadagni Strozzi Sacrati, serve a "scongiurare il moltiplicarsi di questo tipo di focolai domestici e gestire al meglio i casi di contagio intrafamiliare, considerato che in questi casi l'isolamento dei positivi è determinante". 

Coronavirus Toscana, il bollettino di oggi: nove nuovi casi

Coronavirus Toscana, i sindaci dovranno trasferire le persone positive in alberghi sanitari 

Nell'ordinanza si dà ai sindaci il mandato di adottare provvedimenti per trasferire le persone che risultino positive negli alberghi sanitari, fino ad oggi era possibile solo su base volontaria, eliminando così una delle principali cause di trasmissione del virus. In caso di inosservanza le sanzioni vanno da 500 a 5mila euro. Inoltre, per tutti i contatti stretti delle persone colpite, familiari e non, saranno attivati controlli a tappeto, isolando e allontanando da casa via via tutti coloro che risulteranno positivi. Aumenteranno anche i test molecolari e sierologici per le persone di queste comunità. Si tratta di persone per cui, anche a causa delle difficoltà linguistiche, è difficile essere informate sull’andamento epidemiologico generale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ricette locali, le cee alla livornese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento