menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto Ansa

foto Ansa

Coronavirus Toscana, test sierologici gratuiti: ecco dove effettuarli e i lavoratori che avranno la priorità

Precedenza a chi ha a che fare con il pubblico. In caso di risultato dubbio o positivo si procederà con il tampone per capire chi ha superato la malattia ed è immune e chi invece è asintomatico ma ancora potenzialmente contagioso

Come aveva annunciato il presidente Enrico Rossi, sono iniziati, in tutta la Toscana, i 400mila test sierologici gratuiti utili a scoprire se una persona è entrata in contatto con il Coronavirus e ha sviluppato gli anticorpi. Gli esami, come spiegato nella nuova ordinanza della Regione, si potranno fare in 40 laboratori accreditati e la precedenza verrà data a chi lavora con il pubblico. In caso di esito dubbio o positivo, si procederà con il tampone per capire chi ha superato la malattia ed è immune e chi invece è asintomatico ma ancora potenzialmente contagioso. Le priorità, si legge nel testo firmato dal governatore, si allargheranno nelle prossime settimane in ragione delle progressiva disponibilità dei kit.  

Coronavirus Livorno, l'elenco di dove poter ritirare le mascherine gratuitamente

Test sierologici in toscana, l'elenco dei lavoratori che avranno la priorità

I primi test erano stati riservati ad operatori sanitari, ospiti delle Rsa e residenze per disabili, personale del volontariato impegnato nell'emergenza sanitaria e di protezione sociale, lavoratori delle farmacie, personale degli istituti penitenziari, forze dell'ordine, vigili del fuoco e chiunque fosse impegnato nell'assistenza alla popolazione anziana e fragile. Adesso le nuove categorie che avranno accesso ai test, sono:

  • agenti della Polizia municipale e della Polizia provinciale;
  • chi lavora negli esercizi commerciali e grandi strutture di vendita alimentare e chi è addetto al trasporto delle merci;
  • i lavoratori di aziende pubbliche o private di smaltimento e raccolta dei rifiuti la cui attività implica il contatto con rifiuti potenzialmente infetti;
  • i dipendenti pubblici, la cui attività implica contatto con il pubblico;
  • i dipendenti degli uffici postali che hanno contatti con il pubblico; 
  • i dipendenti dei servizi bancari, finanziari e assicurativi che hanno contatti con i clienti; 
  • i lavoratori dei servizi a domicilio;
  • i lavoratori della editoria e della emittenza televisiva a contatto con il pubblico;
  • gli edicolanti e librai, gli operatori del trasporto pubblico locale ugualmente in contatto con il pubblico; à
  • tassisti, operatori delle imprese o agenzie di onoranze funebri;
  • gli operatori della logistica la cui attività implica il contatto con il pubblico;
  • il personale dei consolati a contatto con il pubblico;
  • il personale dei porti e degli aeroporti;
  • i lavoratori del distretto cartario. 

Tutti quanti potranno rivolgersi direttamente ai quaranta laboratori toscani accreditati per l'esecuzione degli esami. La scelta di farli è volontaria. 

L'elenco dei laboratori di Livorno che effettuano i test sierologici gratuiti 

A questo link è possibile vedere tutte le strutture accreditate della Regione divise per città. Di seguito riportiamo quelle a Livorno: 

  • Biolabor, Via Giovanni March, 20, 340.34.94.270 - 346.84.04.949
  • Casa di cura Villa Tirrena, Via Montebello, 102, 0586/26.31.01
  • Multitest, piazza Attias, 19, 331.741.13.39

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento