menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Unicoop Tirreno: accesso prioritario per gli operatori sanitari

Dal 24 marzo, medici, infermieri e Oss muniti di badge o tesserino di riconoscimento possono fare la spesa senza dover fare la fila nei supermercati: "Sostegno a chi lotta in prima linea"

Accesso prioritario per la spesa al personale sanitario. Questa la decisione di Unicoop Tirreno, che, sulla scia di quanto già adottato da altre Coop italiane, ha scelto di andare incontro alle esigenze di chi, ormai da settimane, è impegnato in prima linea nella lotta al Coronavirus. Dal 24 marzo, medici, infermieri, Oss e altri operatori della sanità che siano muniti di badge o tesserino di riconoscimento sono infatti autorizzati a superare eventuali code all'ingresso del negozio e in cassa nei 94 punti vendita Coop in Toscana, Lazio e Umbria. Un provvedimento, sottolinea Unicoop, scaturito dal fondamentale ruolo svolto dal personale sanitario, dalla necessità di rispettare i turni di lavoro e dallo scarso tempo per il riposo degli operatori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento