rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca Coteto / Via Toscana

Coteto | Ecco 78 nuove telecamere per la sicurezza dei cittadini. Salvetti: "Prossimo obiettivo l'area mercatale"

Hanno preso il via in questi giorni i lavori per l'installazione di un sistema di videosorveglianza caratterizzato da un occhio elettronico diffuso in tutto il quartiere

Un intervento da circa 500mila euro per garantire maggior sicurezza in Coteto grazie all'occhio elettronico di 78 telecamere di ultima generazione che saranno posizionate lungo gli assi stradali di quest'area di Livorno. Telecamere, i cui lavori di installazione hanno preso il via proprio in questi giorni, che opereranno in ogni situazione meteorologica e con ogni condizione di illuminamento, in grado di leggere targhe e intercettare episodi di criminalità con conseguente intervento delle forze dell'ordine. Il progetto è stato illustrato proprio ieri, mercoledì 14 settembre, in via Toscana. Presenti oltre al sindaco Luca Salvetti anche il questore Roberto Massucci e il comandante della polizia municipale Annalisa Maritan.

"Tutto è iniziato nel 2019 quando in questa zona nel periodo estivo ci fu un'ondata di furti, con i cittadini che ci spiegarono determinate situazioni - ha spiegato Salvetti -. Un gruppo di malviventi aveva preso di mira questa zona, poi l'attenzione e la tensione diventarono stringenti. Abbiamo così ragionato sulla prospettiva di un maggior controllo del territorio, grazie a un bando regionale che in parte ha finanziato questo progetto. Telecamere che visioneranno la mobilità e garantiranno maggior sicurezza ai cittadini. Una risposta - ha concluso Salvetti - a tutto quello che accade in città, con i canali a disposizione e con le necessità che ci evidenziano i cittadini". Il sistema di Coteto presto potrebbe essere applicato anche in un'altra zona della città: "Ci siamo candidati ad un altro bando regionale che riguarda la videosorveglianza - ha sottolineato Salvetti - e riguarda l'area mercatale per 800mila euro. L'area mercatale, che andiamo ora a rinnovare, potrà avere come ulteriore elemento di qualità un sistema di videosorveglianza".

Immagini disponibili da inizio 2023. Il questore Massucci: "Intervento importante per garantire maggior sicurezza nel quartiere"

I lavori per l'installazione delle telecamere hanno preso il via lunedì scorso e si concluderanno nel giro di alcuni mesi e andranno avanti fino al 31 dicembre. Perfezionati gli ultimi passaggi a inizio 2023 le immagini potranno essere messe a disposizione della questura e delle altre forze dell'ordine. "Il contesto livornese - ha spiegato il questore Massucci - ha già un ottimo sistema di sorveglianza. Dal punto di vista strutturale è necessario che ci siano strumenti che consentano alle istituzioni di garantire la paura delle conseguenze, per poter così identificare le persone. È una giornata importante che va nella direzione di garantire maggior sicurezza"

Telecamere Coteto 2-2-2

"Portiamo avanti il progetto di maggior capillarità nel controllo del territorio - ha spiegato il comandante della polizia municipale Annalisa Maritan -  Le telecamere sono di ultima generazione, con riconoscimento targa e colore delle auto. Abbiamo 7 chilometri di fibra ottica a supportare tutto questo". Le telecamere saranno installate anche all'ingresso della rotatoria in cui confluiscono via di Levante, via Boccaccio e via Campania. Altri punti di installazione saranno costituiti dagli assi stradali principali quali via Toscana, via Lombardia, via Basilicata, via Veneto, la rotatoria di via Sicilia, via Chiesa e via Meucci. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coteto | Ecco 78 nuove telecamere per la sicurezza dei cittadini. Salvetti: "Prossimo obiettivo l'area mercatale"

LivornoToday è in caricamento