rotate-mobile
Cronaca Coteto

Coteto, tre anziani truffati da finto poliziotto e falso medico: bottino da 20mila euro

Le vittime abitano tutte nello stesse palazzo. Portati via gioielli in oro e banconote: la polizia cerca due uomini, presumibilmente italiani

Si è spacciato come un medico conoscente di vecchia data, ha lasciato la porta socchiusa per far entrare il complice mentre distraeva la vittima prescelta, e dopo qualche minuto se ne è andato. Tempo poco e alla porta dell'anziana signora, residente in Coteto, presentandosi come un poliziotto si è palesato il "socio" del falso medico con una cornice in mano, precedentemente trafugata dall'appartamento della donna. Alla richiesta di verificare se non fosse stato rubato nient'altro, l'anziana ha nuovamente aperto la porta di casa ed è stato a quel punto che il truffatore è riuscito a nascondere e portare via gioielli per un bottino di 11mila euro e circa 200 euro in banconote.

Come evitare le truffe: i consigli della polizia

Con lo stesso modus operandi, i due soggetti hanno quindi raggirato altri due anziani, per giunta sullo stesso pianerottolo dove abita la prima vittima: anche in questo caso, i due uomini sono riusciti a rubare preziosi in oro per circa 7-8mila euro, per un totale complessivo di quasi 20mila euro. Sul posto sono intervenuti gli agenti della squadra volanti, diretta dal dottor Claudio Cappelli, che, su indicazione delle vittime, si sono messi subito alla ricerca di due uomini: uno, il finto poliziotti, di circa 40 anni, alto 1.70 metri, corporatura esile, capelli castani, maglia scura e cappellino con la tesa; l'altro, il falso medico, un trentenne alto 1.80 metri, robusto, in abito chiaro e occhiali da vista. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coteto, tre anziani truffati da finto poliziotto e falso medico: bottino da 20mila euro

LivornoToday è in caricamento