rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Covid Toscana, la fiducia di Giani: "Raggiunto l'apice della quarta ondata"

Il governatore guarda avanti con ottimismo: "Le vaccinazioni aumentano, possiamo tenere sotto controllo la situazione"

La Toscana potrebbe aver raggiunto l'apice della quarta ondata di Coronavirus e il governatore, Eugenio Giani, guarda avanti con fiducia anche grazie all'aumento delle vaccinazioni. Lo ha spiegato lo stesso presidente della Regione nella giornata di ieri, lunedì 23 agosto, a margine di una conferenza stampa, partendo dal fatto che "la settimana che si è conclusa ha avuto circa 500 contagi in meno rispetto a quella precedente, e quest'ultima, probabilmente, ha rappresentato l'apice di questo sistema ondulatorio, a onde statistiche che ha messo in evidenza il Covid da un anno e mezzo. Vediamo che già da oggi - ha aggiunto Giani - i casi sono meno rispetto a lunedì scorso". 

Coronavirus: 71 casi positivi tra Livorno e provincia, 434 in Toscana. Il bollettino di lunedì 23 agosto

"Ondata superata senza restrizioni di mobilità tranne il Green Pass, sarebbe la prima volta a livello toscano"

Ed è proprio il riferimento a questa tendenza che consente al governatore di poter guardare avanti con un cauto ottimismo. "Se venisse confermata - ha spiegato - ci troveremmo in una situazione che ci fa guardare con maggiore controllo, padronanza e quindi serenità anche ai giorni futuri. Sarebbe la prima volta che a livello toscano, ma anche a livello nazionale riusciamo a superare un'ondata di Covid senza restrizioni di mobilità se non il Green Pass". Un dato, quello del riscontro delle vaccinazioni effettuate, evidenziato anche dal report della fondazione Gimbe, che proietta la Toscana "al quinto posto per la capacità di vaccinazione in prima dose - ha aggiunto il governatore -, che è quella di base per il Green Pass, che introduce un sistema di immunizzazione che fa la differenza, la seconda dose infatti viene di conseguenza".

Covid, vaccini in spiaggia: a Livorno effettuate 156 somministrazioni

Giani, inoltre, ha spiegato che l'andamento dei ricoveri (ieri due persone in meno nelle terapie intensive rispetto al giorno prima) segue sia in fase ascendente che discendente di qualche settimana quello dei contagi e che dunque "abbiamo una situazione che possiamo tenere sotto controllo perché aumentano le vaccinazioni". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid Toscana, la fiducia di Giani: "Raggiunto l'apice della quarta ondata"

LivornoToday è in caricamento