Cronaca

Coronavirus, salgono a 16 i casi di variante inglese nella Rsa Iacopini di Cecina. L'Asl: "I positivi sono in buone condizioni"

In totale 51 soggetti che hanno contratto il Covid. L'azienda sanitaria: "Stiamo proseguendo il monitoraggio e l'effettuazione di ulteriori tamponi"

foto Asl

Sono saliti a 16, tra ospiti, suore e personale sanitario, i soggetti positivi alla variante inglese del Coronavirus all'interno dell'Rsa Iacopini di Cecina mentre, come annunciato dall'Asl nella mattina di oggi martedì 23 febbraio, sono 51 in totale i casi accertati di Covid. "Le condizioni cliniche di tutti - fa sapere l'azienda sanitaria - sono buone. Inoltre stiamo proseguendo il monitoraggio e l'effettuazione di ulteriori tamponi. Da oggi è pienamente operativo il subentro della Asl per la parte strettamente sanitaria e per quella relativa alle pulizie e gestione dei servizi mentre dal 19 febbraio è iniziato il tracciamento che si è svolto rispettando i criteri della circolare ministeriale del 31 gennaio scorso e delle note regionali: in totale sono stati identificati 41 contatti già sottoposti a tampone di cui 5 sono risultati positivi". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, salgono a 16 i casi di variante inglese nella Rsa Iacopini di Cecina. L'Asl: "I positivi sono in buone condizioni"

LivornoToday è in caricamento