rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca

Psicosi Coronavirus, mascherine rubate in pronto soccorso. E dai reparti spariscono i gel igienizzanti

Ripetuti furti dei dispositivi di protezione individuale all'ospedale di Livorno: gli operatori sanitari costretti a legare i flaconi per evitarne l'appropriazione indebita

Nella vita quotidiana servono a poco o niente, come indicato dal primario del reparto di Malattie infettive, Spartaco Sani. Eppure, la psicosi da Coronavirus ha generato nella popolazione la malsana idea che senza mascherine non si possa vivere. Da qui, la corsa all'acquisto nelle farmacie, prese d'assalto e svuotate dei dispositivi di protezione individuale (Dpi) tra cui Amuchina e gel disinfettanti per le mani. Una vera e propria caccia ai prodotti che, ormai introvabili, sono andati letteralmente "a ruba" anche negli ospedali, compreso quello di Livorno, dove in questi giorni si sono registrati furti di mascherine e flaconi contenenti soluzioni antisepsi.

Flacone Amuchina ospedale Coronavirus, Salvetti: "Non c'è emergenza, ma siamo pronti al peggio"

In particolare, sono stati rubati due scatoloni di mascherine ffp2 e ffp3 in dotazione al pronto soccorso di Livorno, mentre dai corridoi di diversi reparti sono stati asportati gel disinfettanti per le mani, costringendo gli operatori sanitari a legare quelli rimasti per evitare che qualcuno se ne appropriasse indebitamente. "Se non trovate collocato il flacone di soluzione antisepsi per le man i- si legge in un cartello apposto tra i corridoi dei reparti -. è perché c'è appropriazione indebita".

Coronavirus, assalto alle farmacie: esauriti Amuchina, mascherine e gel igienizzanti

Una situazione che non agevola la prevenzione in un luogo in cui invece le precauzioni debbono essere massime. Se, ad esempio, l'utilità delle mascherine nella vita quotidiana serve a poco, nelle strutture ospedaliere sono fondamentali, così come i gel disinfettanti, per limitare il rischio diffusione di qualsiasi tipo di virus o batterio. Ragioni per cui l'azienda sanitaria potrebbe anche decidere di procedere con una denuncia contro ignoti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Psicosi Coronavirus, mascherine rubate in pronto soccorso. E dai reparti spariscono i gel igienizzanti

LivornoToday è in caricamento