Rubarono 20mila euro in capi di abbigliamento da un magazzino a Shangai, denunciati

Operazione della polizia: i vestiti sono stati recuperati nelle abitazioni di due uomini che sono stati indagati per ricettazione

A inizio maggio si introdussero in un deposito di stoccaggio di capi di abbigliamento in via Filzi da dove riuscirono a rubare circa 20mila euro di vestiti. A seguito della denuncia del proprietario, la polizia ha iniziato le indagini che, nella mattina di lunedì 4 maggio, si sono concluse con la denuncia di due persone per ricettazione e la restituzione della refurtiva. Decisiva, ai fini della riuscita dell'operazione, la capillare conoscenza del territorio da parte degli agenti e dei due malviventi che già in passato si erano resi colpevoli di reati contro il patrimonio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare, il gruppo dei Falchi della polizia è riuscita a scoprire, nell'abitazione di cittadino originario di Bari del 1972 ma da anni residente a Livorno, due grandi scatoloni con all'interno i vestiti precedentemente rubati. Stesso ritrovamento anche nell'appartamento di una persona di origine albanese del 1981 che, nei giorni scorsi, era stata più volte vista in compagnia del 48enne. Il vestiario recuperato è stato restituito al legittimo proprietario mentre i due malviventi, che in un primo momento avrebbero riferito di aver acquistato il tutto da ignoti a basso prezzo, sono stati denunciati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Piazza Attias | Carabinieri e Municipale aggrediti da una cinquantina di ragazzini con calci, bastoni e pietre

  • Tragedia in viale Boccaccio, volontario della Misericordia di Montenero muore a 73 anni dopo un incidente

  • Caos Livorno, tre croci e una testa di maiale sul campo dello stadio: "Pagherete tutto". Indagano i carabinieri

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi: 176 tra Livorno e provincia, 1145 in Toscana. Il bollettino di giovedì 22 ottobre

  • Coronavirus Toscana, dal 18 ottobre i tamponi si possono prenotare online: ecco come fare

  • Venezia, movida irresponsabile con assembramenti, fumogeni e risse: gli interventi delle forze dell'ordine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento