Guida un'auto rubata, con la patente revocata e fornisce un'identità falsa alla polizia: denunciato 64enne livornese

Operazione degli agenti della stradale sulle SR 206 che hanno fermato l'uomo a bordo di una Peugeot 307

Un cittadino livornese di 64 anni è stato denunciato dalla polizia stradale per false generalità, ricettazione, soppressione di atti e guida senza patente. L'uomo è stato fermato per un controllo, nel pomeriggio di venerdì 12 giugno, lungo la Strada regionale 206 pisana-livornese a bordo di una Peugeot 307. I poliziotti una volta imposto l'alt alla vettura hanno subito notato qualcosa che non li convinceva e da un'indagine più approfondita hanno scoperto che la targa presentava una piccola difformità rispetto a quelle originali. Gli agenti hanno quindi chiesto all'uomo la patente e i documenti della macchina, ma le generalità fornite dal conducente, i dati di immatricolazione del veicolo e la targa non erano quelli corretti. Quest'ultima infatti risultava essere quella di un'auto rubata e le generalità fornite dal 64enne erano false, tanto che l'uomo risultava avere la patente di guida revocata. I poliziotti hanno sequestrato la vettura e le targhe, per poi restituire il tutto ai legittimi proprietari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio ghiaccio e temperature sotto zero: a Livorno è allerta meteo per martedì 12 gennaio

  • Coronavirus, l'annuncio di Giani: "La Toscana resta in zona gialla". Novità sugli spostamenti tra regioni, musei e asporto

  • Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Gli aggiornamenti della sessione invernale

  • Coronavirus: 79 positivi tra Livorno e provincia, 379 in Toscana. Il bollettino di lunedì 11 gennaio

  • Allerta meteo a Livorno, codice giallo per rischio neve e ghiaccio nella notte tra sabato e domenica 17 gennaio

  • Livorno in crisi, Dal Canto si sfoga: "L'unico obiettivo è evitare l'ultimo posto. Mercato? Non viene niente"

Torna su
LivornoToday è in caricamento