Anziano dichiara reddito falso per non pagare il ticket: multato

Operazione della guardia di finanza a Castiglioncello: l'uomo si è visto recapitare una sanzione di quasi mille euro

Ancora una volta la guardia di finanza ha dovuto fare i conti con chi, pur di non pagare il ticket per le prestazioni sanitarie, ha dichiarato un reddito falso. Era già successo esattamente una settimana fa quando le fiamme gialle multarono, in totale, 19 persone. Adesso a finire nei guai è un ultrasettantenne di Castiglioncello che ha dichiarato un reddito inferiore alla soglia per la quale scatta l’esenzione dal pagamento delle prestazioni sanitarie. Infatti, dai riscontri eseguiti, è emerso che il reddito del nucleo familiare dell’anziano era decisamente più alto. Ora il trasgressore dovrà, oltre che pagare i 213 euro del ticket non corrisposti, versare una sanzione aggiuntiva di 639 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pesca sportiva, due livornesi fermati con 48 chili di orate: multa di 8mila euro, il pesce regalato alla Caritas

  • Rosignano Solvay, esplosione in una palazzina: grave una donna

  • Tragedia a Piombino, muore a 48 anni davanti alla compagna mentre fa trekking

  • Parco del Mulino, conti in rosso e rischio chiusura. L'appello: "Prenotate una pizza da noi per tenere in vita il progetto"

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

  • Toscana zona rossa, l'ordinanza di Giani: nuove misure anti Covid per spostamenti ed attività

Torna su
LivornoToday è in caricamento