rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

La Regione: "Vietato accendere fuochi e bruciare scarti vegetali"

La decisione è stata presa in seguito alle scarse piogge. Sarà consentita invece la cottura di alimenti in bracieri e barbecue

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LivornoToday

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del comune di Livorno in merito al divieto di accendere fuochi e bruciare gli scarti vegetali. 

Viste la scarse precipitazioni di questi mesi, e viste le previsioni del Lamma, secondo cui le condizioni climatiche dovrebbero restare pressoché inalterate fino alla fine di marzo, la Regione ha disposto il divieto assoluto di accendere fuochi e bruciare scarti vegetali fino al 31 marzo.  E' invece consentita la cottura di alimenti in bracieri e barbecue situati in abitazioni o pertinenze e all'interno delle aree attrezzate. La mancata osservanza delle norme di prevenzione comporta l'applicazione di pesanti sanzioni previste dalle disposizioni in materia. Si invita la cittadinanza a segnalare ai vigili del fuoco e alla sala operativa della protezione civile eventuali focolai. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione: "Vietato accendere fuochi e bruciare scarti vegetali"

LivornoToday è in caricamento