Stagno, addestratrice cinofila morsa alla mano da un cane: 35enne all'ospedale

Sul posto è intervenuta un'ambulanza dell'Svs di Ardenza che ha accompagnato la donna al nosocomio per accertamenti

Un'addestratrice cinofila di 35 anni è finita all'ospedale, nella mattina di oggi, mercoledì 3 giugno, dopo essere stata morsa alla mano da un cane. La donna, in base a quanto ricostruito, stava lavorando nei pressi di Stagno quando l'animale, un corso italiano con il quale stava eseguendo degli esercizi tipici di questa attività, improvvisamente l'ha azzannata all'arto provocandole una profonda ferita. Sul posto sono intervenuti i volontari della Svs di Ardenza che hanno prestato le prime cure alla lavoratrice che, per precauzione, è stata condotta al nosocomio per ulteriori accertamenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Gli aggiornamenti della sessione invernale

  • Coronavirus, l'annuncio di Giani: "La Toscana resta in zona gialla". Novità sugli spostamenti tra regioni, musei e asporto

  • Allerta meteo a Livorno, codice giallo per rischio neve e ghiaccio nella notte tra sabato e domenica 17 gennaio

  • Calciomercato Livorno, continua l'esodo dei giocatori: Di Gennaro all'Alessandria, Sosa verso Ravenna

  • Nuovo Dpcm | Divieto di asporto per bar dopo le 18, musei riaperti e spunta la zona bianca: l'annuncio di Speranza

  • Palpeggia una ragazza in piazza della Repubblica e poi scappa: 28enne fermato e arrestato

Torna su
LivornoToday è in caricamento