Trovato in overdose nel bagno di un locale, 30enne salvato dal medico del 118

Non vedendolo più uscire, la proprietaria dell'attività è entrata e ha scoperto l'uomo con lo sguardo perso nel vuoto a causa dell'assunzione di qualche sostanza stupefacente

Tragedia sfiorata in un locale nei pressi di Porta a Mare nel pomeriggio di oggi, venerdì 6 dicembre. Erano da poco passate le 17 quando un 30enne si è recato in bagno e, non vedendolo più uscire, la titolare dell'attività ha aperto la porta sospettando che potesse essere successo qualcosa. Appena entrata, la donna ha infatti trovato l'uomo con lo sguardo perso nel vuoto, probabilmente a causa dell'assunzione di qualche sostanza stupefacente. Un'ipotesi acclarata dai soccorritori che, arrivati al locale con un'ambulanza della Svs con medico, hanno trovato il 30enne in overdose. Dopo le prime cure sul posto, l'uomo è stato trasportato al pronto soccorso in codice rosso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Castagneto Carducci, 37enne muore dopo essersi ribaltato con l'auto

  • Calciomercato Livorno: acquisti, cessioni e trattative. Gli aggiornamenti della sessione invernale

  • Isola d'Elba, si ribalta con l'auto dopo aver colpito un albero: grave 42enne

  • Paura in via Grande: madre, figlio e nonna investiti da un'auto

  • Vetrina distrutta nel Giorno della memoria, il negoziante ebreo: "Penso si tratti solo di un furto maldestro"

  • Shangai, occupa abusivamente una casa popolare con la figlia di tre mesi: allontanata dalla municipale

Torna su
LivornoToday è in caricamento