Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Stazione / Piazza Dante

Scende dal treno per consegnare la droga ai clienti ma trova gli agenti della Polfer: 31enne arrestato in stazione

Giovedì scorso, 27 maggio, un uomo è stato bloccato dalle forze dell’ordine dopo un breve inseguimento. Aveva addosso involucri con eroina e cocaina

Ha tentato di darsi alla fuga prima in bici e poi a piedi, ma è stato fermato dagli agenti della Polfer a pochi metri dalla stazione. Addosso aveva due involucri con 5 grammi di eroina e 5 grammi di cocaina, più altri pezzi di cellophane comunemente utilizzati per confezionare dosi di droga. Un cittadino tunisino di 31 anni, nella tarda serata di giovedì 27 maggio, è stato quindi arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L'episodio è avvenuto dopo che i poliziotti, nei giorni precedenti, avevano avuto notizia di una persona che, spostandosi da Pisa, in treno, arrivava a Livorno per rifornire i 'clienti'. 

Gli agenti, dopo aver notato nella piazza antistante la stazione un consistente numero di potenziali acquirenti, hanno visto anche un giovane tunisino uscire dallo scalo ferroviario con una bicicletta. Il 31enne, passando di fronte al gruppo di eventuali clienti, ha fatto segno di attendere poi è salito sulla bici e si è allontanato. I poliziotti hanno notato questo movimento e si sono posizionati in modo da precludere ogni via di fuga al giovane che, vistosi scoperto, ha cercato di liberarsi di due involucri in cellophane gettandoli in un'aiuola, tentando poi la fuga in bicicletta. Dopo un breve inseguimento, abbandonata la bici, ha provato a scappare a piedi ma è stato bloccato dalle forze dell'ordine che hanno anche recuperato gli involucri. Il giovane è stato sottoposto venerdì 28 maggio a rito per direttissima, dove è stato convalidato l'arresto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scende dal treno per consegnare la droga ai clienti ma trova gli agenti della Polfer: 31enne arrestato in stazione

LivornoToday è in caricamento