menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto pagina Facebook Centro Surf 3 Ponti

Foto pagina Facebook Centro Surf 3 Ponti

Effetto Sup, pulizia dei fossi in tavola e in canoa: "La salvaguardia dell'ambiente la nostra priorità"

La manifestazione, organizzata dal Centro Surf 3 Ponti in collaborazione con l'Unione Canottieri Livornesi, si è svolta nella serata di sabato 22 agosto

Ha unito sport e ambiente l'iniziativa che ha avuto luogo sui fossi medicei nella serata di sabato 22 agosto. Nella suggestiva cornice di Effetto Venezia, la Windsurf Livorno Centro Surf 3 Ponti, in collaborazione con l'Unione Canottieri Livornesi, ha dato vita alla settima edizione di Effetto Sup, durante la quale i partecipanti, partiti alle 20.30 dagli Scali D'Azeglio e passati poi da piazza Cavour, Fortezza Nuova e Fortezza Vecchia, hanno provveduto a raccogliere oggetti, sacchetti e bottiglie di plastica incontrate lungo il percorso. "La tematica ambientale ci sta particolarmente a cuore - ha spiegato a LivornoToday David Gabbriellini, fondatore, insieme a Dario Guarducci, della Windsurf Livorno Centro Surf 3 Ponti -. Per questo, negli ultimi due anni, abbiamo deciso di portare avanti la missione Plastic Free".

EFFETTO SUP 4-2

Effetto Sup, Gabbriellini: "Esperienza suggestiva, stiamo già pensando all'anno prossimo"

Alla manifestazione, resa possibile anche dal contributo di Green Media Lab e durante la quale il soccorso in acqua è stato garantito dalla Fisa (Federazione Italiana Salvamento Acquatico) con un gommone e una moto d'acqua, hanno preso parte circa 60 partecipanti, a testimonianza della bontà del progetto portato avanti dal Centro Surf 3 Ponti: "Molte persone - ha raccontato Gabbriellini - sono arrivate anche da fuori Livorno per partecipare: alcune sono venute da Lucca, altre da Viareggio, altre ancora da Firenze. La navigazione dei fossi permette poi di scoprire la città da un punto di vista diverso e particolarmente suggestivo, rappresentando una bella vetrina per il nostro sport. Insieme a noi in acqua c'erano anche una trentina di canoe: con l'Unione Canottieri Livornesi è infatti nata una sinergia positiva e costruttiva. La cosa più bella della serata - ha aggiunto - sono stati gli applausi delle persone dalle spallette al nostro passaggio".

"Noi - ha infine concluso Gabbriellini - non ci fermiamo però qui: siamo già pronti a riproporre l'iniziativa anche il prossimo anno, accogliendo tutti coloro che vorranno partecipare con il solito entusiasmo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento