menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campagna elettorale, Romiti duro su Nencioni: "Inneggiava a Nassirya, ma per i grillini è un vanto"

L'attacco sui social del candidato sindaco del centrodestra ai Cinquestelle: "Quando hai stima per persone del genere vi siete già qualificati da soli"

Non scriveva da agosto 2017 ma, probabilmente dopo aver avuto il sentore dell'investitura ufficiale a candidato a sindaco, Andrea Romiti è tornato a usare i social come strumento di comunicazione ormai indispensabile anche nella politica. E i primi post bastano già per incendiare la campagna elettorale, con le forti critiche all'amministrazione pentastellata e attacchi anche personali. A nemmeno 24 ore dalla sua elezione come candidato sindaco del centrodestra, infatti, l'ormai ex coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia si è scagliato contro Stella Sorgente e la scelta M5s di candidare Igor Nencioni nella sua lista, riproponendo un post Instagram di una settimana fa: "10, 100, 1000 Nassirya. Così Igor Nencioni, capo ultras delle Bal livornesi inneggiava ai nostri uomini deceduti per la Patria. I grillini non solo lo mettono in lista a Livorno ma se ne vantano pure. Quando hai stima per persone del genere vi siete già qualificati da soli". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento