rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Cronaca

Elezioni 2019, il partito socialista sostiene Carina Vitulano (Livorno in Comune)

"Rappresenta un nuovo modo di fare politica". La figlia Miguel ufficializza altri due ingressi: Cristina Benesperi e di Michele Lucarelli

Inizia a delinearsi anche la squadra che accompegnerà Carina Vitulano nella sua corsa alle elezioni amministrative in programma il 26 maggio a Livorno. Dopo aver annunciato l'avvocato Vito Vannucci, la lista civica di "Livorno in Comune" si arricchisce di altri due nomiCristina Benesperi e di Michele Lucarelli. Ma non è tutto. La figlia dell'indimenticato Miguel potrà contare anche sull'appoggio del Partito socialista: "Il suo è un nuovo modo di fare politica e ci rispecchiamo nei valori che rappresenta, per questo avrà il nostro supporto". 

Chi sono Cristina Benesperi e Michele Lucarelli

Cristina è un medico particolarmente attiva nelle iniziative volte al perseguimento della cura dell'ambiente e del verde pubblico: "Da studi effettuati a livelli mondiali - afferma - si evince che investire nella piantumazione può migliorare sensibilmente la salute delle persone. Pochi ettari di alberi possono ridurre di un quarto l'inquinamento da particolato". 
Michele invece è impiegato in una grande azienda cittadina e per intraprendere questo percorso si è dimesso dalla carica di presidente dell'Associazione Borgo di Magrignano: "Una delle proposte che ho voluto inserire nel nostro programma è quella che prevede l'istituzione di consigli di zona che svolgano una funzione di intermediazione tra i bisogni dei singoli abitanti del quartiere e l'amministrazione comunale". 

Il Partita socialista italiano con "Livorno in Comune"

In una nota, la segreteria provinciale spiega i motivi che hanno portato il partito ad appoggiare Carina Vitulano: "Il maggiore partito di sinistra di Livorno, il Pd, ha fatto emergere un suo lato arrogante, animato da supponenza e di autosufficienza che ha lavorato più per escludere piuttosto che per costruire un progetto riformista. Per questi motivi è stato naturale incontrarsi con una realtà che si è affacciata a Livorno per rappresentare un nuovo modo di fare politica e di includere a partire dai concetti di cittadinanza e uguaglianza. Principi e valori che appartengono alla cultura socialista. Per questo il Psi sosterrà la candidatura a Sindaco di Livorno di Carina Vitulano. Una candidatura di rottura rispetto alle stantie logiche di apparato emerse in diversi schieramenti anche in questa competizione elettorale. Ciò che ci unisce agli amici di Livorno in Comune, infatti, è l’idea di una cittadinanza attiva, libera e partecipe il cui battito vitale viene ritmato da diritti e doveri". 

Il Psi poi comunica i nomi che dovrebbero far parte della lista della Vitulano: "Sonia Baronti, professionista e da tempo impegnata nell’ambito del sociale,  Lorenzo Di Batte, studente universitario in ingegneria gestionale e Jacopo Lombardi, altro studente universitario in scienze politiche, il cui impegno si basa sull’esigenza di coinvolgere i giovani ad esprimere le proprie istanze, in un contesto politico rinnovato e veramente progressista". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2019, il partito socialista sostiene Carina Vitulano (Livorno in Comune)

LivornoToday è in caricamento