Estate 2020, il sindaco incontra i gestori degli stabilimenti balneari: "Stagione garantita, ma occorrono linee guida"

Verrà redatto un documento, una sorta di report che riporti i punti essenziali per la gestione della riapertura. Salvetti: "Le esigenze della nostra costa sono diverse da quelle di Tirrenia o della Versilia"

In vista della prossima estate, gli stabilimenti balneari non hanno ancora avuto indicazioni chiare né su una possibile data di riapertura, né, tantomeno, sulle modalità per garantire il rispetto delle norme di sicurezza in materia di Coronavirus. Una situazione preoccupante che potrebbe compromettere del tutto l'intera stagione in mancanza di decisioni immediate da parte di governo e Regione. Il sindaco Luca Salvetti, nel presentare le linee guida della città per la fase 2, aveva garantito che avrebbe fatto il possibile per venire incontro alle esigenze dei vari operatori. Proprio in quest'ottica, nel pomeriggio di oggi, mercoledì 6 maggio, si è svolto nella sala convegni dei Pancaldi un incontro tra il primo cittadino, l'assessore al Bilancio Viola Ferroni, il direttore generale del Comune Nicola Falleni e i gestori dei bagni.  

Riapertura stabilimenti balneari, Salvetti: "Dobbiamo essere pronti a partire"

Durante l'incontro, inoltre, il sindaco si è collegato online con l'assessore regionale al turismo, Stefano Ciuoffo, che ha dialogato direttamente con i balneari. Al termine della riunione è stato qiundi deciso di redigere un documento, una sorta di report che riporti i punti essenziali per la gestione della riapertura: "Dobbiamo difendere un'attività che sta a cuore a tutti i livornesi - ha riassunto quanto il sindaco -. Bisogna partire dalla consapevolezza che la stagione balneare quest'anno sarà diversa dagli anni passati, ma dobbiamo essere pronti a partire. C'è da tenere presente anche la specificità degli stabilimenti balneari livornesi che non sono assimilabili a quelli che si trovano sul lungomare sabbioso della Versilia o di Tirrenia e Marina di Pisa". Il documento che verrà stilato servirà al Comune come riferimento per l'organizzazione della stagione e per attivare un dialogo con la Regione Toscana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Piombino, muore a 48 anni davanti alla compagna mentre fa trekking

  • Serie C, Grosseto-Livorno 1-0: Sicurella beffa gli amaranto nel recupero

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

  • Coronavirus: 174 positivi e 5 morti tra Livorno e provincia, 1.892 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di sabato 21 novembre

  • Caos Livorno, Sicrea sul gruppo Carrano: "Non ha ancora pagato le nostre quote, restano 48 ore"

  • Coronavirus: 115 positivi e 2 morti tra Livorno e provincia, 1.929 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di domenica 22 novembre

Torna su
LivornoToday è in caricamento