rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Cronaca

"Datemi 100 euro e riavrete i vostri cellulari", 34enne denunciato per tentata estorsione

L'uomo si era impossessato di due smartphone e ha chiesto soldi ai proprietari per la sua restituzione ma è stato sorpreso dalla polizia

Aveva perso i cellulari rientrando a casa ed erano stati recuperati da un cittadino albanese del 1987  denunciato successivamente dalla polizia per estorsione visto che per restituirli avrebbe chiesto la somma di 100 euro. L'episodio è avvenuto i primi di novembre quando il proprietario degli smartphone, una volta accortosi che non erano più nel suo borsello, aveva provato a chiamarli senza esito e anche l'applicazione che forniva la loro posizione risultava non attiva.

Nel pomeriggio la moglie, tuttavia, ha ricevuto una chiamata proprio da uno dei due telefonini ritrovati proprio dal 34enne che, secondo quanto ricostruito, le avrebbe chiesto 100 euro in cambio della loro restituzione fornendo come punto di incontro prima un bar in viale Carducci, poi l'entrata della stazione. 

La donna, tuttavia, aveva già denunciato il tutto alla polizia e così gli investigatori della squadra mobile, tramite l'app apposita, hanno rilevato che lo smartphone si trovava a Montenero all'interno di un cantiere edile. Il personale in borghese si è recato sul posto e dopo aver controllato tutti gli operai ha sorpreso il 34enne con addosso il telefono rubato mentre l'altro, spento, era a bordo di un'auto. L'uomo è stato accompagnato in questura dove è stato denunciato per tentata estorsione mentre la refurtiva è stata riconsegnata ai legittimi proprietari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Datemi 100 euro e riavrete i vostri cellulari", 34enne denunciato per tentata estorsione

LivornoToday è in caricamento