rotate-mobile
Cronaca

Eurochocolate, Loretta Fanella incanta con la Sacher Tour: la pasticciera livornese protagonista del festival internazionale

Ospite d'onore nella giornata conclusiva della grande fiera dedicata al cioccolato, ha conquistato la platea con un dessert al piatto creato in collaborazione con lo chef venezuelano e cioccolatiere Armando Canelon.

È cresciuta nelle cucine stellate di Cracco, Ferran Adrià e Pinchiorri, è arrivata a Livorno per amore e a Stagno ha aperto il suo Pastry Lab dal quale escono creazioni uniche che incantano il mondo intero. Quelle di Loretta Fanella, ovviamente, dolci che sono opere d'arte e che, nei giorni scorsi, hanno conquistato anche la ventinovesima edizione dell'Eurochocolate, in Umbria, dove la pasticciera livornese era stata invitata qual ospite d'onore della serata conclusiva. Un'ovazione per la sua Sacher Tour, dessert al piatto creato in collaboazione con lo chef venezuelano e cioccolatiere Armando Canelon che ha mandato in visibilio il pubblico.

Il dessert è stato preparato partendo dalle fave di cacao, una varietà rarissima di cacao bianco proveniente da una cooperativa campesina di Chuao in Venezuela, portata e trasformata nel laboratorio di Stagno Loretta Fanella Pastry Lab. La pellicina delle fave di cacao è stata utilizzata per un'infusione con cui è stata creata una spuma e una gelatina, la granella di fave di cacao è stata sabbiata e poi caramellizzata, la massa di cacao prodotta macinando in purezza le fave di cacao è stata utilizzata per il gelato di massa di cacao, il cioccolato al 70% per creare un disco fondente, per la preparazione del biscotto al cioccolato e per realizzare un cremoso. Il dessert è stato decorato con dei fiori eduli e della confettura di albicocche che crescono nel giardino intorno al laboratorio della Fanella.

Un gioco di colori, texture, sapori che vanno dal dolce, all'acido al sapido che è un po' il marchio di fabbrica della maestra Fanella. Il dessert preparato al piatto e servito capovolto in un bicchiere, in un gioco di ribaltamenti che ha coinvolto il pubblico, è stato chiamato SacherTour perché rappresenta un viaggio sensoriale tra Italia e Venezuela, tra territori, consistenze e sapori. E proprio l'accostamento tra cioccolato e albicocche sarà protagonista di un'edizione limitata di panettone che la pasticciera presenterà il prossimo Natale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eurochocolate, Loretta Fanella incanta con la Sacher Tour: la pasticciera livornese protagonista del festival internazionale

LivornoToday è in caricamento