Nasconde quattro milioni di reddito ed evade 400mila euro in tasse: azienda di produzione metalli scoperta dalla finanza

Operazione delle fiamme gialle di Piombino: l'amministratore aveva dichiarato un utile di esercizio pari a zero nel 2017 e 2018

Non ha dichiarato redditi per 4 milioni di euro, evadendo l'Iva per 236mila euro a cui ne vanno aggiunti 110mila di mancato versamento, oltre a ritenute Irpef non versate per 27mila euro ed evasione di Irap per 23mila euro. È quanto scoperto dalla guardia di finanza su un imprenditore 63enne, amministratore di un'azienda di Piombino specializzata nel taglio e nella lavorazione di lamiere zincate. La ditta pur avendo realizzato un ingente volume di affari, nel 2017 e 2018 nelle dichiarazioni fiscali ha indicato redditi e utili d'esercizio pari a zero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, nei due anni, non è stata mai  convocata un'assemblea societaria per l'approvazione dei bilanci che, di conseguenza, non sono mai stati depositati alla Camera di commercio Maremma e Tirreno. Le fiamme gialle hanno anche scoperto che il valore contabile delle rimanenze di magazzino sia stato “gonfiato”, facendo risultare come invendute alcune merci che invece erano state cedute "in nero". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caos Livorno, inizia l'esodo dei giocatori: Mazzarani, Maestrelli e Kasa i primi a lasciare il Coni

  • Chef sorpreso nella sua villetta con oltre 8 kg di marijuana e 700 piante di canapa indiana: 46enne arrestato. Foto e video

  • Caos Livorno, Ghirelli (presidente Lega Pro): "Spinelli deve fare un passo avanti, è l'unico che può salvare il club"

  • Caos Livorno | Fideiussione in ritardo, Navarra si tira fuori: "Stanco di CereaBanca e di Spinelli. Paghino loro, io vado in tribunale"

  • Coronavirus Livorno, esercizi commerciali di vendita al dettaglio aperti dalle 6 alle 22: l'ordinanza di Salvetti

  • Coronavirus: 45 nuovi positivi tra Livorno e provincia, 581 in Toscana. Il bollettino di giovedì 15 ottobre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento