menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Badanti non dichiarano il reddito: scoperta evasione fiscale di 300mila euro

Operazione della guardia di finanza: cinque collaboratrici domestiche, che operavano a Livorno e provincia, omettevano i guadagni

Cinque badanti, operanti a Livorno e provincia, sono state scoperte dalla guardia di finanza a non dichiarare i propri redditi per un'evasione fiscale di circa 300mila euro. Tutte le lavoratrici sono state segnalate all'Agenzia delle entrate per le inevitabili procedure sanzionatorie e di recupero di quanto omesso. 

Cinque badanti non dichiarano guadagni ed evadono 300mila euro

Dei cinque casi scoperti dalle fiamme gialle, tre sono stati accertati a Rosignano Marittimo. Il primo riguarda una badante di 49 anni rumena che dal 2014 al 2018 non ha mai presentato la dichiarazione dei redditi omettendo 53mila euro. Il secondo una 54enne ucraina che, nello stesso arco di tempo, ha omesso al fisco 50mila euro. Il terzo una 68enne ucraina che non ha dichiarato 64mila euro. 

Il quarto caso, verificatosi a Castiglioncello, riguarda una ucraina 65enne che dal 2013 al 2017 non ha presentato alcuna dichiarazione di redditi pur avendo percepito 66mila euro. L'ultima segnalazione riguarda una badante 65enne che, sempre dal 2013 al 2017, ha guadagnato 65mila euro senza tuttavia dichiarare al fisco quanto percepito. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Piatti regionali, la ricetta della ribollita toscana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento