Maxi evasione fiscale da oltre mezzo milione di euro: denunciato 50enne livornese

La guardia di finanza ha scoperto il titolare di un distributore di carburante che ha emesso fatture simulando cessioni di benzina e gasolio mai avvenute

Il titolare di un distributore di carburanti è stato denunciato dalla guardia di finanza in quanto tra il 2013 e il 2016 ha emesso fatture simulando cessioni di benzina e gasolio mai avvenute e per importi rilevanti: 438mila euro il valore delle fatture per operazioni inesistenti, 115mila euro quello della corrispondente Iva inventata. Gli accertamenti delle fiamme gialle hanno permesso di quantificare all'uomo, un livornese di 50 anni, ricavi non dichiarati per 759mila euro e il mancato versamento nelle casse erariali di 214mila euro di Iva e di 300mila euro di imposte sui redditi, per un "recupero" di evasione di oltre 500mila euro. Le fatture false venivano utilizzate da una cooperativa portuale nei confronti del cui amministratore, un 50enne livornese, guardia di finanza e procura erano già intervenuti con il sequestro di denaro e conti correnti per 415mila euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IMG-20190513-WA0001-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Delirio in Piazza Attias | Carabinieri e Municipale aggrediti da una cinquantina di ragazzini con calci, bastoni e pietre

  • Tragedia in viale Boccaccio, volontario della Misericordia di Montenero muore a 73 anni dopo un incidente

  • Caos Livorno, tre croci e una testa di maiale sul campo dello stadio: "Pagherete tutto". Indagano i carabinieri

  • Piombino, violenta e deruba una 70enne sulla spiaggia: arrestato 35enne

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi: 176 tra Livorno e provincia, 1145 in Toscana. Il bollettino di giovedì 22 ottobre

  • Coronavirus, non rispettano l'isolamento fiduciario e passeggiano per strada: denunciati padre e figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LivornoToday è in caricamento