Piombino: vende e noleggia videogiochi, ma omette guadagni per 300mila euro

La guardia di finanza ha anche accertato che l'uomo ha evaso l'Iva per 70mila euro

Un cinquantenne di Piombino è stato segnalato all'Agenzia delle entrate in quanto vendeva e noleggiava videogiochi, flipper e biliardini, occultando redditi, tra il 2016 e il 2019, pari a 300mila euro. L'operazione della guardia di finanza ha riguardato un negozio nel centro cittadino del comune livornese del quale le fiamme gialle hanno anche accertato un'evasione d'Iva di 70mila euro. Inoltre l'indagine ha fatto emergere anche un ricarico applicato al costo del venduto e in parte non dichiarato oltre a numerosi acqusti "in nero". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma in via Magenta, muore a 61 anni dopo aver accusato un malore al bar

  • Tragedia in via del Collegio, operaio muore a 55 anni cadendo da una scala

  • Via Montebello, violento scontro tra due scooter: quattro feriti

  • Mika, trovato il chitarrista livornese per il live al Pala Modigliani: "E giovedì visiterò la vostra città". Video

  • Mika cerca un chitarrista per il concerto a Livorno del 2 dicembre: come fare domanda

Torna su
LivornoToday è in caricamento