Piombino: vende e noleggia videogiochi, ma omette guadagni per 300mila euro

La guardia di finanza ha anche accertato che l'uomo ha evaso l'Iva per 70mila euro

Un cinquantenne di Piombino è stato segnalato all'Agenzia delle entrate in quanto vendeva e noleggiava videogiochi, flipper e biliardini, occultando redditi, tra il 2016 e il 2019, pari a 300mila euro. L'operazione della guardia di finanza ha riguardato un negozio nel centro cittadino del comune livornese del quale le fiamme gialle hanno anche accertato un'evasione d'Iva di 70mila euro. Inoltre l'indagine ha fatto emergere anche un ricarico applicato al costo del venduto e in parte non dichiarato oltre a numerosi acqusti "in nero". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Renato Zero ringrazia i livornesi: "Dé, mi avete fatto sentire a casa"

  • Terremoto di magnitudo 4,5 in Toscana, la scossa avvertita anche a Livorno

  • Viale del Risorgimento, auto investe madre e figlio: grave 35enne

  • Allerta meteo a Livorno venerdì 13 dicembre per vento forte: previste mareggiate

  • Minaccia di gettarsi dal balcone: poliziotto salva la vita a una 87enne

  • Cecina, violento scontro tra un'auto e uno scooter: gravissimo 52enne

Torna su
LivornoToday è in caricamento