menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Isola d'Elba, multato ristorante: dipendenti in nero e oltre 300mila euro non dichiarati

La guardia di finanza ha scoperto un'evasione di imposte di oltre 100mila euro tra Irpef, Irap e Iva. Al proprietario del locale è stata elevata una sanzione di 20mila euro

Lavoratori in nero, altri "fuoribusta", omessa dichiarazione al fisco di 338mila euro negli ultimi 4 anni e una evasione di imposte di oltre 100 mila euro tra Irpef, Irap e Iva. Questo è quanto scoperto dalla guardia di finanza in un ristorante tra i più frequentati dell'isola d'Elba. Il locale, convenzionato con numerosi tour operator, in passato era già stato multato per l'omissione degli scontrini. Durante il corso delle indagini, le fiamme gialle hanno scoperto che 3 dipendenti (sui 6 presenti) percepivano pagamenti in contante con il metodo del cosiddetto “fuori busta”. Un altro invece era impiegato completamente "in nero". I finanzieri hanno perciò elevato una multa di 20mila euro per violazioni alla normativa previdenziale e recuperato 1800 euro di ritenute alla fonte non operate e non versate dal datore di lavoro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ricette locali, le cee alla livornese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento