Fase 2, Cepparello lancia la mobilità green: "Sì al bike sharing, usiamo di più la bicicletta"

L'assessore fa il punto della situazione in vista del 4 maggio: "Il Governo dia incentivi per l'acquisto di mezzi a due ruote. Chi non potrà usare gli autobus non prenda l'auto: il traffico ne risentirebbe"

Con l'entrata in vigore della Fase 2, la mobilità cittadina cambierà aspetto. I mezzi pubblici, le cui corse aumenteranno, non potranno più essere presi in maniera indiscriminata come accadeva prima, ma soltanto per esigenze di lavoro, di salute e per recarsi in visita ai parenti. Questa novità spingerà, giocoforza, le persone a usare, laddove possibile, la bicicletta. L'assessore alla Mobilità, Giovanna Cepparello, ha voluto fare il punto della situazione spiegando quali misure adotterà il Comune in quest'ottica. 

Fase 2 Toscana, si torna in pesca e in barca

Assessore, che soluzioni state cercando all'uso alternativo dei mezzo pubblici?  
"È impensabile pensare che visto che non si può prendere l'autobus allora ci sentiamo autorizzati a usare l'auto. Il traffico non reggerebbe e, inoltre, non ci sarebbero parcheggi sufficienti. Occorre fare come in occasione del 1 maggio, con Livorno che era invasa da biciclette e sembrava di essere ad Amsterdam. La bici fa anche bene al corpo e in questo modo si fa anche attività motoria".

Il bike sharing a Livorno

Punterete sul bike sharing? Recentemente ha detto che sarà gratuito e senza limitazioni.  
"Sicuramente, anche se al momento non è previsto un aumento delle postazioni. Per quanto riguarda il discorso della sanificazione consigliamo agli utenti l'uso dei guanti, o il alternativa di lavarsi le mani con la soluzione alcolica, un po' come avviene quando si prende l'autobus. Sarebbe impensabile pensare di sanificare ogni volta le biciclette dopo ogni uso”.

Sono previsti incentivi economici per favorire l'acquisto di biciclette o mezzi alternativi? 
"Attualmente no, ma a breve metteremo a bando i voucher per gli spostamenti casa-scuola. La mia speranza è che sia il Governo a dare questi incentivi e so che anche il governatore Rossi proporrà alla giunta regionale di usare fondi europei per garantire ai cittadini un contributo cospicuo per l'acquisto di biciclette e per la realizzazione di piste ciclabili e zone 30".

Se ci sarà davvero un incremento dell'uso e dell'acquisto di biciclette, avete pensato a dove potranno essere parcheggiate?
"Daremo ascolto ai mobility manager: con loro parleremo di rastrelliere e dell'individuazione di alcuni luoghi dove poter sistemare temporaneamente i mezzi a due ruote”.

varco ztl venezia  (7)-2

Parlando più in generale della mobilità, avete valutato di aprire le zone Ztl alle categorie commerciali che effettuano consegne a domicilio? 
"Stiamo valutando delle aperture per alcune categorie di lavoratori, ma ancora stiamo valutando questo aspetto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Follia in viale Ippolito Nievo | Rider distrugge il distributore con la pompa della benzina, ma le telecamere riprendono tutto. Video

  • Nubifragio Livorno | Piogge e forte vento, la protezione civile: "Non uscite di casa"

  • Caos Livorno, i soldi non ci sono: si rischia l'esclusione dal campionato. Navarra: "Ore contate, ma c'è uno spiraglio"

  • Coronavirus Livorno, distribuzione gratuita di mascherine dal 4 dicembre: ecco dove

  • Allerta meteo arancione sabato 5 dicembre: chiusi scuole, parchi e cimiteri

  • Nuovo Dpcm Natale | Spostamenti, ristoranti, cenone, messe e coprifuoco: le misure nella bozza del governo

Torna su
LivornoToday è in caricamento