rotate-mobile
Cronaca Piombino

Fase 2, a Piombino flash mob di parrucchieri, estetiste e titolari di palestre: "Fateci riaprire"

La protesta delle attività che ancora non possono tornare a lavorare. Il sindaco Ferrari: "Il governo deve garantire la loro sussitenza"

Dopo aver consegnato simbolicamente le chiavi delle loro attività, parrucchieri, estetisti, tatuatori e titolari di centri yoga e palestre di Piombino hanno organizzato, nella mattina del 2 maggio, un flash mob di protesta davanti ai propri negozi. Quello che chiedono è molto semplice e lo hanno scritto nei cartelli che hanno esposto fuori dai loro esercizi: "Fateci riaprire". Questo settore infatti, come riportato anche dai colleghi di Livorno, è tra i più danneggiati e sulla riapetrura di queste attività c'è ancora un grande punto interrogativo.

Il sindaco di Piombino, Francesco Ferrari, venuto a conoscenza della protesta si è recato personalmente sul posto: "Siamo vicini - le sue parole - a tutte le categorie di lavoratori che stanno subendo le conseguenze di questo periodo di crisi sanitaria ed economica. La tutela della salute collettiva è certamente il tema prioritario e la prima garanzia che tutte le istituzioni devono assicurare ai cittadini, però è altrettanto importante garantire la sopravvivenza delle attività commerciali e delle imprese".

Flash mob piombino (3)-2

"Se non possono riaprire perché impossibile mantenere il distanziamento sociale - conclude il primo cittadino -, il Governo deve garantire loro la sussistenza: dietro a quelle saracinesche abbassate ci sono famiglie che vivono di quella attività, c’è sacrificio, ore di lavoro, fatica, ci sono i sogni di chi ha investito tutte le proprie energie in quell’attività. Se non si può permettere loro di riaprire, gli deve essere garantito il supporto economico necessario a superare il momento di crisi e a riaprire quelle saracinesche quando questo terribile momento sarà finito. Nel nostro ruolo istituzionale, faremo tutto il possibile affinché le voci di tutti i lavoratori siano ascoltate e il loro futuro protetto". 

(foto tratte dalla pagina Facebook di Francesco Ferrari)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fase 2, a Piombino flash mob di parrucchieri, estetiste e titolari di palestre: "Fateci riaprire"

LivornoToday è in caricamento