menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fase 2, riaperture Livorno | Cosa si potrà fare dal 18 maggio: le regole per negozi, esercizi commerciali e accesso al mare

Il nostro viaggio tra ristoranti, parrucchieri, centri estetici, biblioteche, stabilimenti balneari: ecco come si vive la ripartenza tra le strade della città

Terminato il lungo periodo di lockdown, che ha letteralmente fermato il Paese intero per oltre 2 mesi, dal 18 maggio si è entrati nel vivo della cosiddetta Fase 2. Dopo un lungo e animato dibattito che ha visto protagonisti sindaci, presidenti delle Regioni e governo, il consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legge che delinea il quadro normativo nazionale all'interno del quale saranno disciplinati gli spostamenti dei cittadini e le attività economiche, produttive e sociali.

Riaperture Toscana: le regole per ristoranti, parrucchieri, spostamenti, spiagge

Anche a Livorno, come nel resto della Toscana, le attività commerciali e produttive stanno via via rialzando le saracinesche, con l'obbligo ovviamente di seguire regole precise. E noi di LivornoToday siamo andati in giro per negozi a raccogliere le testimonianze dei commercianti che, a seconda del settore in cui operano, si sono dimostrati più o meno soddisfatti del primo giorno di riapertura. Calati fin dalle prime ore di lunedì in questa nuova normalità, ecco cosa ci hanno raccontato parrucchieri, baristi, ristoratori, gestori di negozi di abbigliamento e titolari degli stabilimenti balneari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bonus cultura: come attivarlo per fare acquisti su Amazon

social

Riciclare le uova di Pasqua: tre ricette facili e veloci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento