Cronaca

FAQ sport, via libera a surf, canoa, pilates e sup: le regole per la fase 2

Il chiarimento del governo sulle attività sportive permesse dall'ultimo Dcpm: "Consentite rispettando il divieto di assembramento durante la preparazione, lo svolgimento e la conclusione dell'esercizio fisico"

Non solo passeggiate, running e ginnastica all'aria aperta. Nella fase 2, iniziata lo scorso lunedì 4 maggio, si potranno svolgere in forma individuale anche le attività di surf shoat board, surf longboard, sup wave, sup race, wakeboard e sci nautico. A chiarirlo, in un'apposita FAQ, direttamente il governo, che sottolinea come tali discipline rientrino all'interno delle attività motorie e sportive consentite dall'ultimo Dcpm. Anche in questo caso, tuttavia, la pratica deve avvenire nel rispetto delle prescrizioni igienico-sanitarie e osservando il "divieto di assembramento in occasioni della preparazione, dell'esecuzione e della conclusione di tali attività, oltre che per l'accesso e l'uscita dai luoghi di svolgimento delle attività sportive".

Pesca, sport, attività agricole: ecco cosa si può fare dal 4 maggio

Un chiarimento che arriva pochi giorni dopo il discusso episodio andato in scena alla spiaggia del Sale di Antignano, quando un gruppo di surfisti, nella giornata di domenica 3 maggio, era stato fatto uscire dall'acqua e allontanato dalla battigia dalla capitaneria di porto e dalle forze di polizia intervenute via terra in seguito alla segnalazione di alcuni cittadini. Allora, non era infatti ancora consentito lo svolgimento di tale attività, ma a far discutere era stato anche il dispiegamento di forze dell'ordine ritenuto "eccessivo" per la situazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FAQ sport, via libera a surf, canoa, pilates e sup: le regole per la fase 2

LivornoToday è in caricamento