rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Febbre Dengue durante un viaggio tropicale, dimesso giovane paziente ricoverato a Livorno

Il turista presentava febbre, mal di testa e una strana eruzione cutanea. L'Asl: "Sta bene e non è più contagioso"

Era tornato da un viaggio nei paesi tropicali con febbre, mal di testa e una strana eruzione cutanea motivo per il quale un giovane, che aveva soggiornato anche a Pisa, è stato ricoverato nel reparto di Malattie infettive dell'ospedale di Livorno. Qui gli è stata diagnostica la febbre Dengue e per questo è stato messo in isolamento: "Il paziente – racconta il primario Spartaco Sani – ha risposto molto bene e così dopo una settimana ha potuto far ritorno al proprio domicilio senza più costituire, seppur involontariamente, un pericolo per gli altri. La Dengue può, infatti, essere trasmesso con la puntura di una zanzara tigre ed è così possibile che si creino dei piccoli cluster. L'isolamento in cui vengono tenuti questi pazienti è ovviamente funzionale soprattutto a questo. Aver individuato velocemente l'origine del problema ci ha permesso di poterlo risolvere in tempi brevi evitando la  diffusione ad altri soggetti". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Febbre Dengue durante un viaggio tropicale, dimesso giovane paziente ricoverato a Livorno

LivornoToday è in caricamento