Ferragosto, porta a porta: come cambia il ritiro dei rifiuti

Il servizio è stato reso possibile grazie al lavoro di 80 lavoratori che si occuperanno del ritiro della spazzatura

A Ferragosto il porta a porta sarà garantito grazie alla disponibilità di 80 lavoratori che hanno confermato la presenza in servizio.  "Colgo molto positivamente – commenta Raphael Rossi, amministratore unico di Aamps – il supporto dei lavoratori volontari che ringrazio sentitamente. Lo sforzo profuso servirà a non creare disagi ai cittadini e mantenere inalterata la pulizia e il decoro delle strade e delle piazze di Livorno. Tengo a precisare che il costo del personale per lo svolgimento di tale attività non ricadrà sui cittadini perché ci avvarremo di economie di gestione Aamps". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come cambia il porta a porta a Ferragosto

Il servizio verrà svolto regolarmente con alcune variazioni: 

  • la raccolta del vetro verrà posticipata a giovedì 22 agosto nei rioni Collinaia, Quercianella, Castellaccio, Valle Benedetta; Sorgenti, Corea, Orlando, Vinci, Shangai, Torretta; San Jacopo, Stadio, Fabbricotti, Marradi; Colline; Coteto. 
  • il terzo passaggio dell’organico verrà recuperato sabato 17 agosto nei rioni Collinaia, Quercianella, Castellaccio, Valle Benedetta e a Scopaia, Leccia, Magrignano
  • la raccolta dell’organico verrà anticipata al mattino nei rioni San Jacopo, Stadio, Fabbricotti e Marradi e Montenero (in quest’ultimo rione anche il ritiro dell’indifferenziato sarà eccezionalmente effettuato la mattina).
  • Aamps precisa anche che il ritiro dell'organico alle Utenze non domestiche avverrà regolarmente e che la raccolta presso gli stabilimenti balneari non subirà alcun cambiamento. 
     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, è morto Paolo D’Ercole: ex portiere di calcio e dipendente Aamps, aveva 69 anni

  • Coronavirus, un morto a Cecina e 35 nuovi casi tra Livorno e provincia: il bollettino di lunedì 30 marzo

  • Coronavirus, lo studio: Toscana ultima regione italiana a fermare la diffusione dei contagi

  • Coronavirus, tre morti e 16 nuovi positivi tra Livorno e provincia: il bollettino di domenica 29 marzo

  • Dall'alluvione alla lotta contro il Coronavirus: nel video "La forza di Livorno" si racconta come lotta la città

  • Coronavirus Toscana, tre morti a Livorno tra i 21 decessi in Toscana: il bollettino di sabato 28 marzo

Torna su
LivornoToday è in caricamento