rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca

Abbandona l'auto rubata dopo l'inseguimento sulla Fi-Pi-Li: all'interno cellulari, gioielli e dispositivi elettronici

L'uomo non si è fermato all'alt nei pressi dell'uscita Interporto e ha tentato di seminare i poliziotti. Dopo ha lasciato la macchina vicino Uliveto Terme

Aveva all'interno dell'auto oggetti provenienti da numerosi furti e così, quando la polizia gli ha intimato l'alt si è dato a una folle fuga sulla Fi-Pi-Li mettendo a rischio l'incolumità degli altri automobilisti. Una volta riuscito a far perdere le proprie tracce ha abbandonato la vettura che, poco dopo, è stata recuperata dagli agenti. L'episodio è successo nel pomeriggio di ieri, domenica 16 agosto, durante i controlli della stradale di Pisa. I poliziotti, all'altezza dell'uscita Interporto, hanno notato un Qashqai che stava compiendo strane manovre al fine di evitare di essere fermato. Quando la polizia ha estratto la paletta, il conducente ha accelerato in direzione Firenze riuscendo a seminare la volante all'altezza di Cascina. Poco dopo tuttavia la polizia ha rintracciato la macchina che era stata abbandonata all'alteza del cimitero di Uliveto Terme. All'interno del mezzo, che è risultato essere stato rubato una settimana prima a Roma, è stata rinvenuta una notevole quantità di materiale elettronico ancora confezionato, nonché svariati mazzi di chiavi e numerosi preziosi e monili di varia natura, alcuni dei quali di un certo valore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbandona l'auto rubata dopo l'inseguimento sulla Fi-Pi-Li: all'interno cellulari, gioielli e dispositivi elettronici

LivornoToday è in caricamento