rotate-mobile
Cronaca

Fi-Pi-Li a pagamento per mezzi pesanti, Cna: "Scelta incomprensibile e discriminante"

Il presidente di Fita Toscana Michele Santoni: "Pronta una manifestazione dei tir lungo la superstrada"

Cna Fita Toscana condanna duramente la scelta della regione Toscana di introdurre il pedaggio in Fi-Pi-Li per i mezzi pesanti a partire dal 2024. Una decisione definita dal presidente Michele Santoni "penalizzante" e per la quale è stato iniziato l'iter per effettuare una "manifestazione di protesta, portando i nostri automezzi a passo di lumaca sulla superstrada". Per Santoni, quanto stabilito dalla Regione è una "scelta politica  incomprensibile che colpisce la nostra categoria. Un pedaggio siamo disposti a pagarlo dopo che l'infrastruttura è stata migliorata, va bene essere utenti, non finanziatori". 

Pedaggio in Fi-Pi-Li per i mezzi pesanti, Cna: "Decisione presa senza ascoltarci" 

Santoni continua l'affondo: "L'annuncio di dare il via alla nascita della società di gestione è avvenuto senza mai avere coinvolto la categoria. Da oltre due anni è stato, infatti, chiesto un incontro al presidente Giani, ma gli autotrasportatori non sono mai stati convocati. Tutti i consiglieri regionali saranno coinvolti e responsabili della decisione di far pagare il pedaggio ai soli mezzi pesanti votando la legge che sarà presentata. Per questo motivo abbiamo inviato una lettera ai capi gruppo in consiglio regionale per illustrare i motivi per cui questa decisione sarebbe profondamente sbagliata perché colpisce una categoria professionale necessaria e vitale. Senza contare che questo costo andrebbe poi a pesare inevitabilmente sia sulle tantissime aziende toscane alle quali aumenteremo i costi del trasporto merci, fino a ricadere sui consumatori finali". 

"Pronti a manifestare contro questa scelta"

Nel frattempo Cna Fita ha già messo in moto l'organizzazione della manifestazione: "Siamo pronti a far sentire la nostra voce - conclude Santoni - manifesteremo sulla Fi-Pi-Li contro questo provvedimento che ci discrimina e fa ricadere solo su una categoria la responsabilità delle cattive condizioni di questa arteria stradale. Contemporaneamente abbiamo dato mandato ai nostri uffici per verificare la legalità della decisione di far pagare un pedaggio solamente ad una determinata categoria di automezzi e se questo tipo di provvedimento è in vigore in altre strade o superstrade del territorio nazionale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fi-Pi-Li a pagamento per mezzi pesanti, Cna: "Scelta incomprensibile e discriminante"

LivornoToday è in caricamento