rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Sottopasso del Corallo e efficientamento delle scuole, 10 milioni per Livorno dal Fondo Sviluppo e Coesione. Salvetti: "Un grande successo"

I contributi verranno suddivisi tra l'opera sostitutiva del sottopasso del cavalcaferrovia di via degli Acquedotti, adeguamento sismico, incremento del verde e realizzazione piste ciclabili. Destinati a Piombino 51 milioni di euro, la soddisfazione del sindaco Francesco Ferrari

Dal sottopasso delle Terme del Corallo all'efficientamento delle scuole. Dieci milioni di euro le risorse per Livorno dall'accordo per lo Sviluppo e Coesione 2021/2027(FSC). Mercoledì 13 marzo la firma tra Governo e Regione Toscana, presente per l'Amministrazione Comunale l'assessora al Bilancio Viola Ferroni. I contributi verranno così suddivisi: 5 milioni per l'opera sostitutiva in sottopasso del cavalcaferrovia della linea tirrenica di via degli Acquedotti, 3 milioni e 850 mila euro per l'adeguamento sismico della scuola d'infanzia La Marmora e per la scuola primaria Giuseppe Micheli, 130.312 euro per incremento del verde e realizzazione di piste ciclabili.

Il Fondo per lo sviluppo e la coesione (Fsc) è, insieme ai Fondi strutturali europei, lo strumento finanziario principale attraverso cui vengono attuate le politiche per lo sviluppo della coesione economica, sociale e territoriale e la rimozione degli squilibri economici e sociali. Il Fsc ha carattere pluriennale ed è finalizzato al finanziamento di progetti strategici, sia di carattere infrastrutturale sia di carattere immateriale, di rilievo nazionale, interregionale e regionale. Questi 10 milioni si aggiungono ai 110 milioni assegnati a Livorno nel 2021.

Soddisfazione del sindaco Luca Salvetti che dichiara: "La firma a Firenze permette di proseguire nel lavoro di efficientamento e adeguamento delle scuole e di realizzare una delle operazioni più attese relative al sottopasso delle Terme del Corallo. La conferma dei finanziamenti all'interno del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione è per noi un grande successo che è frutto della rete creata negli anni e dei rapporti con la Regione Toscana e in questo caso anche con il Governo”.

Destinati a Piombino 51 milioni di euro, la soddisfazione del sindaco Francesco Ferrari

"Con la firma di oggi - dichiara il sindaco Francesco Ferrari, presente alla cerimonia fiorentina - è ufficiale l’arrivo a Piombino di oltre 51 milioni di euro che serviranno a integrare il fondo per la bonifica della falda, per il restyling completo dell’area pedonale di corso Italia e piazza Verdi e il rifacimento dello stadio Magona. Siamo molto fieri di questo risultato frutto del costante rapporto di confronto con la Regione Toscana e, soprattutto, con il Governo che ha accordato queste risorse al territorio. Questi finanziamenti dedicati alle opere pubbliche ci consentiranno di liberare risorse da destinare ad altri progetti così che a beneficiare di importanti interventi poteranno essere anche altri impianti sportivi e non solo. È un risultato che porterà enormi benefici per Piombino".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sottopasso del Corallo e efficientamento delle scuole, 10 milioni per Livorno dal Fondo Sviluppo e Coesione. Salvetti: "Un grande successo"

LivornoToday è in caricamento