rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Cronaca

Morto a 23 anni travolto dal treno, la comunità di Aquino piange l'allievo dell'Accademia: "Buio e tristezza"

Francesco Tomassi la notte della tragedia stava tornando a casa dopo una serata con gli amici: le indagini affidate alla Polfer. Il sindaco del suo paese di origine: "Piove in tutti i nostri cuori"

Nel 2017 era riuscito a coronare quello che era il suo sogno: entrare nell'Accademia Navale per arruolarsi, magari, nella capitaneria di porto. Purtroppo però Francesco Tomassi ha visto interrompersi la sua giovane carriera a soli 23 anni, ucciso da un treno che lo ha travolto nella notte di domenica 19 dicembre, ad Antignano. Una fatalità per il giovane originario di Aquino, piccolo comune in provincia di Frosinone che, attraverso le parole del sindaco Libero Mazzaroppi, si è stretto attorno alla famiglia del giovane: "Stiamo vivendo un momento di grande sofferenza"

Travolto da un treno ad Antignano, le indagini  

Secondo quanto ricostruito dalla Polfer, che sta portando avanti le indagini, il giovane era uscito con alcuni amici con cui aveva trascorso la notte. Poi il ritorno a casa a mattino inoltrato, in zona Marilia, dove sarebbe rimasto a dormire ospite di un amico. È stato intorno alle 5.30 che, dopo essersi momentaneamente allontanato, Tomassi è tornato indietro trovandosi forse accidentalmente ad attraversare i binari che corrono tra via Mondolfi e la zona del centro commerciale. Una possibile imprudenza o disattenzione nel momento in cui passava il regionale Pisa-Grosseto, partito poco prima da Livorno, che lo ha travolto uccidendolo sul colpo.

Sotto shock il macchinista che, resosi conto della presenza del giovane sui binari, aveva provato ad azionare il freno rapido di emergenza. Devastata la famiglia del 23enne che è stata raggiunta dalla terribile notizia solamente in tarda mattinta, intorno alle 12.30. I genitori e la sorella sono subito partiti alla volta di Livorno per raggiungere il cimitero dei Lupi per il riconoscimento della salma, messa a disposizione dell'autorità giudiziaria. 

Morte Francesco Tomassi, il cordoglio del sindaco di Aquino: "Dolore e strazio"

Il sindaco di Aquino (foto fb)-2

Poche parole da parte di Mazzaroppi ma che esprimono tutto il dolore di una comunità: "Siamo stati colpiti nel profondo e viviamo ore di buio e di desolazione. Il dolore e lo strazio, che derivano da questa immane tragedia, avvolgono tutti noi che ci stringiamo più forte che mai alla famiglia di questo magnifico e splendido ragazzo. Piove nel nostro cuore ma ognuno, anche idealmente, poggia una mano sulla spalla, fa una carezza e un abbraccio nel silenzio a una mamma, un papà e una sorella che, con tuti i loro cari, stanno vivendo un momento di terribile sofferenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto a 23 anni travolto dal treno, la comunità di Aquino piange l'allievo dell'Accademia: "Buio e tristezza"

LivornoToday è in caricamento