rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Cronaca

Piombino | Abbandonano nel bosco un fucile da caccia a canne mozze, cartucce, cellulari e coltelli: sequestro della polizia

Il materiale è stato rinvenuto in zona Fiorentina, la ricerca di accampamenti di persone nella zona però ha dato esito negativo 

LIVORNOTODAY, TUTTE LE NOTIZIE SU WHATSAPP: ECCO COME ISCRIVERSI AL NOSTRO CANALE

Quando gli agenti di polizia sono arrivati sul posto hanno trovato di tutto. Un fucile da caccia a canne mozze, cinquantuno cartucce, due coltelli, una videocamera e cinque telefoni cellulari. È accaduto in un'area boschiva di Piombino, frazione di Fiorentina. Tutto materiale segno di una verosimile recente presenza di persone. Un controllo, quello effettuato dalle forze dell'ordine, messo in atto al termine di un lungo servizio info-investigativo riguardante la zona. 

In considerazione dell’ipotizzata conduzione di attività illecite, nella giornata successiva circa 20 uomini della polizia di Stato e della Guardia di Finanza (coadiuvati dal reparto prevenzione crimine di Firenze e da unità cinofile della Fiamme Gialle) hanno perlustrato accuratamente, con esito negativo, le aree interessate dal sequestro avvenuto il giorno prima, estendendo altresì le ricerche di possibili accampamenti di persone anche alle zone circostanti.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piombino | Abbandonano nel bosco un fucile da caccia a canne mozze, cartucce, cellulari e coltelli: sequestro della polizia

LivornoToday è in caricamento