rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Fortezza Nuova, fuochi d'artificio in piena notte. La rabbia dei residenti: "Sembrava Capodanno"

Non è la prima volta che vengono fatti esplodere nelle ore serali. In precedenza era accaduto anche in Venezia

Fuochi d'artificio nel cuore della notte, solo che non era Capodanno ma una comune sera di gennaio, il 25 per l'esattezza. E così i residenti nei pressi della Fortezza Vecchia, Pontino e piazza Garibaldi sono stati svegliati dai botti "andati avanti per almeno venti minuti" sparati da qualcuno che voleva festeggiare un compleanno, come successe all'isola d'Elba, una festa di laurea o semplicemente aveva voglia di divertirsi incurante del fatto che avrebbe svegliato mezzo quartiere. 

Quanto accaduto sul Pontino, tuttavia, non è un fatto isolato. In precedenza a lamentarsi dei fuochi di artificio in piena notte erano stati anche gli abitanti della Venezia: "In piazza del Luogo Pio spesso e volentieri ci sono gruppi di ragazzi che lanciano petardi e poi fuggono".

Il regolamento di polizia urbana, all'articolo 4, vieta espressamente di "gettare oggetti accesi o esplodere petardi in luoghi pubblici o aperti al pubblico o destinati ad uso pubblico". Chi non lo rispetta rischia una multa oltre a una possibile denuncia per disturbo della quiete pubblica. 

Salvetti sui fuochi d'artificio alla Fortezza: "Intollerabile"

Venuto a conoscenza di quanto accaduto, il sindaco ne ha subito parlato con il questore e al momento sono in corso le valutazioni delle immagini delle telecamere per acquisire elementi che consentano l'individuazione degli autori del gesto. "Una cosa del genere era già successa anche in passato - le sue parole - non è sopportabile e tollerabile. Chi fa queste cose indipendentemente dalle motivazioni va individuato e fermato". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fortezza Nuova, fuochi d'artificio in piena notte. La rabbia dei residenti: "Sembrava Capodanno"

LivornoToday è in caricamento