rotate-mobile

Notti in Venezia, il caos non si placa tra fuochi d'artificio e bottigliate in piazza del Luogo Pio. Video

Intorno alle 2 della notte tra sabato e domenica una giovane è stata anche soccorsa dai volontari forse a causa del troppo alcol ingerito

Un altro fine settimana all’insegna del caos nel quartiere della Venezia, con fuochi d’artificio e ragazzi che si sono scontrati e lanciati oggetti vari in piazza del Luogo Pio. Sul ponte di via della Venezia, all'angolo con gli scali Rosciano, intorno alle 23 di sabato scorso 29 ottobre - per festeggiare un compleanno che si stava svolgendo in un locale della zona - sono stati accesi e lanciati vari fuochi d'artificio che sono andati avanti per diversi minuti, allertando quindi i residenti della zona a causa dei forti scoppi vicino alle imbarcazioni e alle auto. Fuochi che, complice il vento, sono finiti anche sopra alcuni palazzi di via della Venezia.  

La serata è proseguita con gruppi di ragazzini che in piazza del Luogo Pio hanno tolto le olive dagli alberi presenti e hanno iniziato a tirarsele contro, in alcuni casi aggiungendo anche alcune bottiglie. I giovanissimi infatti si nascondevano dietro le auto parcheggiate lungo la piazza, con i residenti che, sentendo le grida, si sono affacciati alle finestre chiedendo di allontanarsi dalle vetture in sosta prima che le danneggiassero. A quel punto, però, qualcuno è salito sui cofani sfidando i residenti a scendere per avere un confronto. Cosa che, fortunatamente, grazie al buon senso dei residenti non è avvenuta. Quindi il lancio di petardi sotto le auto e vicino ai locali che ha costretto alcuni ristoratori a intervenire senza ottenendo in cambio risposte perlopiù sgarbate.

I residenti: "Ci sono le telecamere, impossibile che nessuno veda ciò che accade"

Durante la serata le forze dell’ordine hanno effettuato alcuni passaggi in zona per i controlli ma evidentemente non è bastato. Nella zona di piazza del Luogo Pio e di via della Venezia peraltro ci sono anche molte telecamere presenti, aggiunte durante la mostra di Modigliani. Proprio i residenti si chiedono "se sono in funzione o se sono solamente installate per fare da deterrente, perché non è possibile che nessuno veda mai ciò che accade in quella specifica zona".

Ma la serata non è finita qui. Intorno alle 2 un'ambulanza della Svs con il medico è intervenuta in piazza del Luogo Pio per una ragazza di 19 anni di Pontedera soccorsa in quanto a terra in evidente stato di alterazione, forse a causa del troppo alcol ingerito. All'arrivo dei volontari intorno alla ragazza erano presenti anche altre quattro persone, anche loro in evidente stato di alterazione, che all'inizio non volevano neanche che la ragazza fosse portata in ospedale. Sul posto in ausilio ai volontari e al medico sono intervenuti i carabinieri. 

Si parla di

Video popolari

Notti in Venezia, il caos non si placa tra fuochi d'artificio e bottigliate in piazza del Luogo Pio. Video

LivornoToday è in caricamento