rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Cronaca Rosignano Marittimo

Rosignano, 15 furti ai danni delle auto in sosta: 34enne e 41enne livornesi denunciati

Nella loro abitazione è stata rinvenuta la refurtiva che verrà restituita ai legittimi proprietari

Una coppia di livornesi di 36 e 41 anni residente a Rosignano Marittimo è stata denunciata poiché accusata di aver commesso 15 furti, commessi tra settembre e ottobreai danni di auto in sosta. Le indagini dei carabinieri sono iniziate subito dopo le numerose denunce ricevute e controllando anche le segnalazioni che con cadenza quasi quotidiana arrivavano attraverso i social. Dopo una serie di riscontri, i militari dell'Arma hanno individuato il presunto autore dei colpi, un 36enne con numerosi precedenti, che servendosi della convivente 41enne, la quale fungeva da palo, grazie all'utilizzo di un dispositivo elettronico riusciva ad aprire le autovetture e ad impossessarsi di tutto ciò che di valore era presente all'interno. 

Durante gli accertamenti è stata eseguita una perquisizione all'interno dell'abitazione della coppia dove sono stati rinvenuti diverse paia di occhiali da sole e delle autoradio precedentemente asportate dalle vetture. I carabinieri hanno anche scoperto un registratore di cassa che era stato rubato dal negozio "Dimensione Stampa", un cannocchiale e un dispositivo bluetooth il quale, collegato a un altro dispositivo, consentiva l'apertura delle macchine. Tutta la refurtiva è stata sequestrata in attesa di essere restituita ai legittimi proprietari mentre la coppia è stata deferita all'autorità giudiziaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rosignano, 15 furti ai danni delle auto in sosta: 34enne e 41enne livornesi denunciati

LivornoToday è in caricamento