rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca

Ladri scatenati, nel mirino anche i bar: "Impossibile fermarli"

Dopo i furti in via Garibaldi, sono stati saccheggiati anche il Gambrinus e il Papillon. La rabbia dei titolari: "Impossibile andare avanti"

Furto con spaccata nelle prime ore di questo sabato 23 febbraio al bar Gambrinus, in piazza del Cisternone e al bar Papillon in viale Alfieri. I malviventi in tutte e due le occasioni hanno rotto la porta di vetro ed hanno portato via il registratore di cassa. Due colpi identici, durati meno di un minuto, come dichiara una dipendente del bar Papillon: "Hanno rotto il vetro della porta con un martello ed hanno portato via la cassa, tutto in 20 secondi". L'altro bar preso di mira è stato il Gambrinus, dove ad accoglierci sconsolata è la titolare Enza: "I ladri sono entrati alle tre di stamani, hanno rotto il vetro e in pochi secondi hanno preso la cassa e sono andati via. Non ne posso più, anche quest'inverno mi hanno rubato dentro. Non c'è modo di fermali". Ad agire, come spiega la titolare, "è stata una sola persona. L'ho visto dai filmati, indossava un bomber a strisce bianche". Il locale è pieno di clienti che ascoltano le parole della titolare, tra sdegno e stupore per quanto accaduto, "Sono disperata – prosegue Enza - perché non si può continuare a vivere così. Non faccio più vita. Ho paura che prima poi arriva qualcuno con la pistola come al tabaccaio in via Garibaldi". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri scatenati, nel mirino anche i bar: "Impossibile fermarli"

LivornoToday è in caricamento