Serie di furti nei negozi Obi: denunciate quattro persone

I carabinieri, nell'auto usata dai malviventi, hanno trovato numerosi materiali ancora perfettamente confezionati

Quattro cittadini napoletani (tre uomini e una donna) sono stati denunciati dai carabinieri in quanto ritenuti colpevoli di numerosi furti compiuti ai danni di negozi "Obi" in tutta la Toscana, l'ultimo al Parco Levante nel pomeriggio del 27 maggio. I militari dell'Arma sono intervenuti in seguito alla richiesta del personale del negozio che aveva fermato un giovane, indicato come componente di un gruppo di persone che, intorno alle 19.30, si era dato alla fuga dopo aver rubato materiale di vario genere. Dalle telecamere di videosorveglianza, i carabinieri sono riusciti a risalire al veicolo utilizzato dai malviventi, una Fiat Doblò di colore azzurro. Una volta identificata l'auto, i militari dell'Arma hanno aperto il bagagliaio notando la presenza di due voluminose buste di plastica contenenti materiali ancora perfettamente confezionati e provenienti da svariati negozi "Obi". In particolare sono stati rinvenuti: numerosi interruttori elettrici salvavita, citofoni di vario genere, trapani elettrici, batterie e strumenti per ferramenta e giardinaggio.

Dalla merce ritrovata, è stato possibile accertare che i quattro napoletani avrebbero verosimilmente effettuato un vero e proprio "tour" dei negozi della famosa catena presenti in Toscana. I carabinieri, pur avendo fermato un solo soggetto sul posto, grazie agli accertamenti svolti nell'immediatezza, sono riusciti a identificare i 4 componenti la banda per i quali è scattata la denuncia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pesca sportiva, due livornesi fermati con 48 chili di orate: multa di 8mila euro, il pesce regalato alla Caritas

  • Rosignano Solvay, esplosione in una palazzina: grave una donna

  • Parco del Mulino, conti in rosso e rischio chiusura. L'appello: "Prenotate una pizza da noi per tenere in vita il progetto"

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

  • Toscana zona rossa, l'ordinanza di Giani: nuove misure anti Covid per spostamenti ed attività

  • Toscana zona rossa fino al 4 dicembre, Giani: "Ancora un po' di pazienza, poi fino a Natale in zona arancione o gialla"

Torna su
LivornoToday è in caricamento