rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca

Le rubano la borsa con i ricordi della figlia scomparsa, la polizia li ritrova a Pisa e restituisce tutto: "Grazie di cuore"

L'incredibile storia: gli oggetti ritrovati nel sottosella di uno scooter rubato appartenevano a una donna di Livorno alla quale erano stati sottratti giorni prima

Quando ha sentito il telefono squillare e ha risposto mai avrebbe immaginato che dall'altra parte della cornetta c'era un poliziotto che le stava per dare forse il regalo più bello di questo Natale: "Abbiamo ritrovato la refurtiva che le era stata rubata". E così la 75enne, con la voce quasi rotta dalla commozione, ha ringraziato sentitamente perché tra gli oggetti che le erano stati sottratti dalla borsa c'era anche un ricordo prezioso di sua figlia purtroppo prematuramente scomparsa. 

L'incredibile storia nasce da un ritrovamento da parte della squadra volanti della questura di Pisa di due scooter Honda SH che erano stati rubati nei giorni scorsi. Il primo, appartenente a un 52enne, è stato rinvenuto a Porta a mare, il secondo, di una ragazza, è stato recuperato in via Fiorentina. Nel sottosella di quest'ultimo, gli agenti hanno scoperto un green pass, degli occhiali da vista e un portachiavi in argento di fattura artigianale con una piccola tartaruga. Visto che questi oggetti non appartenevano alla proprietaria del mezzo, i poliziotti hanno rintracciato il telefono della intestataria del documento sanitario.

E dall'altra parte ha risposto proprio la 75enne di Livorno che ha spiegato avesse sporto denuncia nei giorni scorsi perché qualcuno le aveva rubato la borsa con dentro diversi oggetti, tra cui proprio il portachiavi che le era stato regalato dalla figlia, purtroppo deceduta, e dunque le ricordava il grande affetto che le legava. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le rubano la borsa con i ricordi della figlia scomparsa, la polizia li ritrova a Pisa e restituisce tutto: "Grazie di cuore"

LivornoToday è in caricamento