menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto al ristorante "La casina di Alice": ladri acrobati passano dalla finestra e rubano pc, tablet e fondo cassa

I malviventi si sono arrampicati fino al primo piano e, una volta all'interno del locale, hanno portato via tutto quello che potevano. Lo sfogo del titolare: "Faccio i salti mortali per pagare le bollette e poi mi capita questo"

"Piove sul bagnato, sono molto amareggiato per quanto accaduto. Facciamo i salti mortali per cercare di pagare le bollette e tirare avanti e poi accadono queste cose che ti buttano giù, ma ripartiremo come sempre". Questo lo sfogo di Giulio La Rosa, titolare del ristorante "La casina di Alice" in via Cambini che, nella notte tra mercoledì 29 e giovedì 30 aprile, ha subito un furto. "Come ogni giorno da quando c'è l'emergenza Coronavirus - commenta La Rosa – siamo arrivati al locale per preparare il cibo per le consegne. Tuttavia, quando siamo entrati abbiamo trovato la spiacevole sorpresa: tutto era a soqquadro".  I malviventi hanno rubato un pc portatile, un tablet, un cellulare, una macchina fotografica e il fondo cassa: bottino di circa mille euro.  

furto la casina di alice (3)-2

Per entrare all'interno del ristorante, secondo la testimonianza del titolare, i ladri non hanno forzato la porta ma hanno rotto una finestra: "Non so spiegarmi come abbiano fatto ad arrampicarsi visto che stiamo al primo piano - prosegue La Rosa –. Sono profondamente amareggiato per quanto accaduto". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ricette locali, le cee alla livornese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LivornoToday è in caricamento