Furti, due circoli nel mirino dei ladri: rubati bevande e gelati, i danni più consistenti del bottino

Neutralizzato il sistema di videosorveglianza, i malviventi hanno messo sottosopra gli uffici del circolo Arci Salviano, portando via pochi spiccioli e diversi alimenti. Colpito anche il circolo Tennis di via Bengasi

Hanno agito col buio, indisturbati, dopo aver messo fuori uso il sistema di sorveglianza. Un colpo che, tuttavia, ha portato ben poco nelle tasche dei ladri i quali, nella notte tra domenica 12 e lunedì 13 luglio, hanno fatto visita al circolo Arci di Salviano. Entrati dagli uffici del primo piano, i malviventi hanno messo sottosopra i locali del circolo prima di accontentarsi degli spiccioli nel fondo cassa, circa una trentina di euro, e andarsene con diversi gelati e bibite. Un furto il cui valore deve essere ancora quantificato ma che difficilmente supererà i danni provocati, anch'essi denunciati insieme al comando dei carabinieri.

Stessa sorte al circolo Tennis di via Bengasi, dove tuttavia il ladro sarebbe stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza. Nei filmati, adesso a disposizione dei carabinieri, si vedrebbe una persona introdursi all'interno dell'impianto sportivo, quindi il raid al chiosco-bar dove sono state portate via alcune coppette di gelato e la miseria di 10 euro di fondo cassa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rosignano Solvay, esplosione in una palazzina: grave una donna

  • Pesca sportiva, due livornesi fermati con 48 chili di orate: multa di 8mila euro, il pesce regalato alla Caritas

  • Tragedia a Piombino, muore a 48 anni davanti alla compagna mentre fa trekking

  • Parco del Mulino, conti in rosso e rischio chiusura. L'appello: "Prenotate una pizza da noi per tenere in vita il progetto"

  • Coronavirus: 108 positivi e 10 morti tra Livorno e provincia, 1.351 nuovi casi in Toscana. Il bollettino di giovedì 26 novembre

  • Caos Livorno, Sicrea sul gruppo Carrano: "Non ha ancora pagato le nostre quote, restano 48 ore"

Torna su
LivornoToday è in caricamento