Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Porto Azzurro

Isola d'Elba, svaligiato l'appartamento di una coppia di turisti: rubati gioielli per 5mila euro. Tre giovani denunciati

Il colpo questa estate nella casa di due persone di nazionalità belga che si trovavano in vacanza a Porto Azzurro

Tre giovani sono stati denunciati dai carabinieri a seguito di un furto avvenuto quest'estate all'interno di un appartamento di una coppia di turisti di nazionalità belga che si trova in un complesso residenziale di Porto Azzurro. Mentre questi si rilassavano in piscina infatti delle persone si sono introdotte all'interno rubando gioielli per un valore di 5mila euro. Dopo la denuncia ai carabinieri, presentata una volta che la coppia di turisti era rientrata e aveva scoperto il tutto, i militari dell'Arma hanno avviato le indagini concentrandosi su un gruppo di giovani che alloggiava in un appartamento poco distante, nello stesso complesso condominiale. 

Sui telefonini dei giovani le foto scattate subito dopo il 'colpo'

Dopo averli identificati i carabinieri sono tornati giorni dopo, peraltro arrestando alcuni di loro perché trovati in possesso di sostante stupefacenti ai fini di spaccio. Ed è proprio nell'ambito di quest'ultima attività che sono emersi diversi riscontri anche in ordine al furto consumato qualche giorno prima nell’appartamento dei turisti belgi. In particolare, sulla memoria dei cellulari in possesso ai ragazzi tratti in arresto sono state rinvenute delle fotografie scattate subito dopo l’esecuzione del colpo, che immortalavano proprio parte della refurtiva. A quel punto i giovani hanno confessato l’accaduto, coinvolgendo direttamente anche un altro soggetto, esecutore materiale del furto, ripartito dall’Elba con la refurtiva al seguito lo stesso giorno in cui era avvenuto il furto.

Nell'arco di poco tempo anche quest'ultimo è stato identificato. Sono così stati denunciati un 19enne fiorentino per furto in abitazione aggravato dall'effrazione, e due amici, un 26enne di origini dominicane da anni residente a Porto Azzurro e un 19enne di origini venezuelane residente a Firenze, per concorso nel reato di favoreggiamento personale.  Il prosieguo dell’attività investigativa ha consentito di accertare che, senza prendere parte al furto, oltre ad aiutare il loro amico fin dall’inizio eludendo le indagini dei carabinieri, erano stati proprio i due amici ad accompagnarlo a Portoferraio subito dopo l’esecuzione del colpo, consentendogli di lasciare l’isola con la refurtiva.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isola d'Elba, svaligiato l'appartamento di una coppia di turisti: rubati gioielli per 5mila euro. Tre giovani denunciati

LivornoToday è in caricamento